lopresti

Alunno del Liceo Piccolo riceve prestigioso riconoscimento nazionale

Capo d’Orlando – E’ un allievo del Liceo Classico “L. Piccolo” di Capo d’Orlando l’unico concorrente dell’Italia Meridionale a sud di Napoli ad avere raggiunto una classificazione alle Olimpiadi Nazionali di Lingue e Civiltà Classiche, edizione 2015. Si tratta di Paolino Lo Presti Costantino della V A, che ha ottenuto la menzione d’onore per la sezione Lingua Latina.

La gara, bandita dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e disputatasi a Roma il 12 maggio 2015, è consistita nella traduzione e nel commento di un brano tratto dall’Eneide di Virgilio; vi si sono misurati i 150 migliori studenti dei Licei Classici e Scientifici d’Italia, reclutati tra i vincitori dei certamina nazionali e quelli delle olimpiadi regionali su quasi 3000 aspiranti. La premiazione, svoltasi al Teatro Nazionale di Roma, è stata condotta dalla presentatrice Gaia De Laurentiis ed è stata impreziosita dalla partecipazione dello storico, scrittore e conduttore televisivo Valerio Massimo Manfredi.

Paolino Lo Presti Costantino, residente a Naso, studente modello del “Piccolo” dai molteplici interessi, violinista, appassionato di Latino e Greco e capace di parlarli correntemente, si è guadagnato la qualificazione alle Nazionali conquistando il primo posto alle selezioni regionali di Catania. Già primatista del Certamen Peloritanum edizione 2014, per il suo profilo d’eccellenza ha vinto una borsa di studio dell’Accademia internazionale “Vivarium Novum” di Roma, presso la quale ha già completato un periodo di approfondimento e perfezionamento linguistico.

Grande la festa e la soddisfazione al Liceo “Piccolo”. “La traduzione dell’Eneide è impresa non facile per la complessa natura dell’opera: è necessario conoscere bene non solo la lingua di Virgilio ma tutte le implicazioni storiche, culturali e politiche del poema. Paolo ha fatto davvero un ottimo lavoro”, così ha commentato la prof.ssa Domenica Sindoni, insegnante di Latino e docente referente per la promozione delle eccellenze nelle Lingue Classiche del Liceo.

Il Dirigente dell’Istituto, dott.ssa Giuseppa Rita Pintabona, afferma: “La Scuola ha raggiunto un grande obiettivo, quello di aver dato ad un giovane di talento gli strumenti didattici e le possibilità di approfondimento della cultura umanistica. La sfida è di coltivare in tutti gli allievi frequentanti il piacere dello studio dei classici e la consapevolezza della loro grande attualità, spendibile oggi più che mai in tutti i percorsi universitari e in un mercato del lavoro molto complesso”.

“Sono grato alla Dirigente che mi ha permesso di prendere parte a queste iniziative – dichiara Paolo – e ai Docenti che in questi anni mi hanno seguito con dedizione: loro hanno fatto sbocciare nel mio animo l’amore per le lettere classiche che spero di poter coltivare con lo stesso impegno in futuro. In quanto figli di quella cultura è nostro dovere risollevare dalla polvere dell’indifferenza questa meravigliosa eredità”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close