arredo 01

La tua opinione: “Perché non poter camminare in una strada profumata, colorata, viva?”

Capo d’Orlando – Ci scrive un agronomo di orlandino che ha voluto esprimere il proprio competente parere su alcune scelte che potrebbero essere migliorate nelle vie del centro paladino relativamente al decoro del verde urbano. Di seguito la “sua opinione”:

Camminando lungo la Consolare Antica, superato di un centinaio di metri l’incrocio col torrente Forno, non ho potuto fare altro che ammirare due splendidi esemplari di Jacaranda mimosifolia. Questa pianta, originaria del Sud America, all’inizio della stagione calda produce dei fiori molto vistosi, in una scala cromatica che va dal celeste al lilla. Tali fiori sono raggruppati nelle estremità dei rami in una quasi totale assenza di foglie, si ha dunque la percezione, sia visiva che olfattiva, di trovarsi davanti a un gigantesco mazzo di fiori lilla. Come si può notare dall’immagine seguente.

arredo 01

Ritornando in centro, lungo la Via Piave, ci si trova invece davanti un’immagine assai triste e, per un agronomo come me, decisamente dolorosa: pilastri di legno al posto di piante ornamentali. Allora mi chiedo che ruolo abbiano queste piante così selvaggiamente potate nelle nostre strade, se non quello di rendere totalmente sterile una delle più importanti vie del paese. Con un po’ di attenzione (non è necessaria una laurea in botanica), ci si rende conto che quegli alberi appartengono alla stessa specie di quelli sulla Consolare Antica. La domanda ora sorge spontanea: abbiamo mai ammirato la bellezza di quei fiori nelle nostre strade? E la risposta naturalmente è no.

arredo 03

In qualità di agronomo e di orlandino, ho più volte segnalato a chi di dovere che il modo barbaro con cui vengono potate le suddette piante risulta essere, oltre che un duro colpo negli occhi dei passanti, anche e soprattutto un manifesto di totale incompetenza e di mancata conoscenza della fisiologia vegetale e della manutenzione delle piante cosiddette ornamentali. Come è evidente dalle immagini, tale aggettivo qui viene totalmente svuotato del suo significato, che ricordiamo essere sinonimo di decorativo, assumendo una triste sfumatura ironica. Perché non potersi affacciare al balcone di casa e vedere dei bellissimi fiori lilla anziché ridicoli cespugli verdi? Perché non poter camminare in una strada profumata, colorata, viva? Perché dunque non poter godere di tanta bellezza?

Daniel J. Saccone

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close