DSC_8224

Ecco le “Miss Mondo” di Sicilia e Calabria

Gioiosa Marea – Sono terminate sabato 23 maggio le finali regionali di Miss Mondo per la Calabria e la Sicilia, unica location della kermesse Gioiosa Marea, comune nebroideo che ha ospitato le concorrenti delle due regioni. Sono arrivate in 60 a Gioiosa Marea ma già da giovedì 21 la prima selezione aveva focalizzato l’attenzione su un nutrito gruppo di bellezze meridionali. Sono state infatti 41 le finaliste che sabato scorso hanno calcato la passerella dell’arena Canapè, uno spettacolo di bellezza, di sorrisi regalati dal presentatore Luca Abete, notissimo personaggio Mediaset,  accolto da un caloroso pubblico.

Emozionate, le concorrenti si sono fatte trasportare dal ritmo della musica che le ha viste protagoniste nella seconda uscita di uno shotting fotografico realizzato dal fotografo ufficiale Tiberio Cantafia. A fare da set fotografico, una sfavillante Harley Davinson che la mattina aveva accompagnato le miss in una staffetta roboante per le vie gioiosane e in visita ad alcune aziende sponsor. Pubblico delle grandi occasioni e una giuria attenta presieduta da Teodoro Lamonica, gioisano doc, che per il secondo anno consecutivo ha voluto accogliere la kermesse insieme a Davide Catanzaro ospite delle concorrenti nel suo magnifico albergo Capo Skino hotel. Non solo bellezza, il cabarettista Danilo Vizzini ragusano di origine ma residente a Milano, e la cantante  reggina Benedetta Marcianò, hanno conferito spessore artistico ad uno spettacolo diretto magistralmente da Mario Vitolo che con sagacia ha sapientemente orchestrato coreografie, musiche e cast artistico, fino al verdetto finale. Un colpo d’occhio l’ultima uscita delle concorrenti in abito da sera, emozione e bellezza che ha magicamente coinvolto l’arena Canapè in un suggestivo gioco di colori ed eleganza. La tensione dell’imminente proclamazione è stata sapientemente stemperata da Valeria Pellegrino e Luca Abete impegnati nella consegna delle targhe, i ringraziamenti finali. Un plauso alla bellezza della donna, insufficiente però se fine a se stessa, è giunto dal patron di Capo Skino, felice d’aver ospitato nella sua struttura alberghiera concorrenti che si sono contraddistinte per bellezza ma, soprattutto, per preparazione personale  e culturale, richiamando lo spirito celebrativo di Miss World.

 

Gallipoli attende in giugno le 130 finaliste di tutt’Italia, Valeria e Luca hanno quindi richiamato sul palco per la Sicilia: Serena Petralia e Martina Valenti messinesi, Claudia D’Alessandro, Giulia Ardito e Marica Arena di Catania, Veronica Pipitone di Trapani, Kenia Tiralongo di Ragusa, Silvia Falco e Sara Barone di Siracusa, e da Palermo Caroline Marchese e Federica Picone. Per la Calabria, le reggine Maria Mallamaci, Federica Foti, Vanessa Marcianò, Rebecca Liberati e Lucia Moscato, le crotonesi  Domiziana Cappa e Cristina Manfredi, da Vibo Valentia Gabriella Gasparro. Infine, il sogno della corona,  della fascia di Miss Mondo Sicilia e Miss Mondo Calabria si è realizzato per Maria Teresa Corso di Gela (Cl) 17 anni, studentessa liceale con l’aspirazione di diventare un’astronauta, e Domenica Neri, 21 anni di Reggio Calabria, al terzo anno di  ingegneria civile con l’obiettivo della cattedra universitaria. L’appuntamento si sposta adesso ai primi di giugno a Gallipoli, sede ufficiale del concorso, nell’attesa di conoscere il nome di Miss Mondo Italia 2015.

DSC_8228

DSC_8292

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close