Porto4

La sabbia a Brolo? “Solo quella del cantiere del porto, questa è di Bagnoli”

Capo d’Orlando – La minoranza consiliare di Brolo interroga il sindaco Ricciardello su quali iniziative abbia intrapreso e quale intenda intraprendere, sollecitandola a fare ciò con urgenza al fine di ottenere lo sversamento della sabbia prelevata dall’accumulo del porto di Capo d’Orlando, presso il lungomare di Brolo. Il Sindaco di Capo d’Orlando, da noi contattato, fa sapere che quella che attualmente si sta prelevando per il ripascimento del litorale orlandino, non fa parte del cantiere all’interno del porto ma della zona adiacente la Villa Bagnoli. “E’ vero che il 60% della sabbia che preleveremo dall’interno del cantiere, continua Sindoni, e cioè che deriverà dal dragaggio ed altre opere, dovrà essere sversata tra il torrente Naso e il centro di Brolo, è anche previsto finanziamento per questo. Attualmente però stiamo prelevando la sabbia dalla zona Bagnoli e, continua il Sindaco paladino, sia chiaro comunque a tutti che la difesa del litorale di Capo d’Orlando non la fermerà nemmeno l’esercito. Lo facciamo per il nostro paese sicuri di agire nella piena legittimità e nel supremo interesse del territorio”.

Nell’interrogazione presentata dalla minoranza del consiglio di Brolo si legge che trae spunto dalle notizie diffuse a mezzo stampa, dalle quali si evincerebbe che la sabbia venga allo stato utilizzata per il ripascimento del litorale di Capo d’Orlando. Tale utilizzo invece pregiudica il nostro Comune, continua Cono Condipodero, posto che il parere di compatibilità geomorfologica dell’assessorato territorio e ambiente dell’otto febbraio 2011 prevede che il 60 % della sabbia estratta venga destinata al litorale compreso tra la foce del torrente Naso e il centro abitato di Brolo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close