Fawn Tower

Successo per la “Fawn J. A. – Art Lab Project” ad “Impresa in azione”

Capo d’Orlando – Risultato straordinario per l’impresa di studenti “Fawn J. A. – Art Lab Project”, start-up del liceo artistico di Capo d’Orlando che a Catania ha vinto il concorso “Impresa in azione” a pari merito con un istituto di Bagheria.

Gli studenti del liceo artistico paladino hanno raccolto grandi consensi durante la prima fase della competizione grazie ad un tavolino da bar in legno di ulivo, realizzato con la tecnica ottocentesca dei tavolinetti a tamburo e che verrà presentato in rappresentanza della Sicilia all’Expo di Milano a fine luglio. Nel frattempo a giugno, sempre nel capoluogo lombardo, i ragazzi metteranno in mostra l’oggetto alla fase nazionale della manifestazione, puntando alla fase finale che si terrà in Germania, a Berlino. Innovazione e tradizione perfettamente fusi in “Tower”, oggetto d’arredo e contenitore progettato e prodotto appunto per la degustazione di prodotti enogastronomici, in questo caso l’olio d’oliva dei Nebrodi. Il nome “Tower” è un omaggio al paesaggio e alla cultura siciliana, che ha raccolto l’eredità araba delle Torri Saracene.

«Quando il progetto si concluderà, cercheremo di fondare un’impresa vera e propria per poi vendere il nostro prodotto ed eventualmente anche altri oggetti – spiega l’amministratore delegato dell’impresa, Carmen Digiorgio -. Abbiamo avuto varie proposte per la produzione di “Tower”, un’idea che unisce le nostre origini all’estetica e che portiamo avanti con convinzione».

«Questo è un esempio di impresa all’interno della scuola che però crea reti reali all’interno del mondo della formazione – racconta il prof. Mauro Cappotto, responsabile del progetto all’interno della scuola -, uno straordinario modo di fare didattica esperienziale. Alle spalle di questo progetto ci sono il Ministero, la Junior Achievement, l’Unicredit, l’Ambasciata Americana, che credono nella bontà di questa idea che speriamo possa giungere alla fase finale di Berlino».

Questo l’elenco degli studenti componenti dell’impresa: Giulia Argiri, Lorenzo Cangemi, Alida Caputo, Antonino Cassarà, Carmen Digiorgio, Carmelo Emanuele, Giovanni Gammeri, Francesca Maria Immorlica, Alessia Lanza, Roberta Massara, Stefania Rifici, Maria Chiara Triscari e Martina Virzì.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close