due torri

Due Torri da record, un ritorno da Juventus e anche meglio

Piraino – Annata semplicemente irripetibile quella appena trascorsa per un sorprendente Due Torri, che ha chiuso al settimo posto in graduatoria nel Girone I del campionato nazionale di Serie D dopo un torneo faticoso ma a forti tinte biancorosse. 52 punti in classifica ottenuti in 34 partite, a pari merito con la Leonfortese, ma in vantaggio sugli avversari grazie alla differenza reti.

14 vittorie (ben 8 in trasferta), 10 pareggi e 10 sconfitte per il team biancorosso allenato dall’esperto tecnico messinese Antonio Venuto, 35 gol fatti (17 nel girone di andata, 18 nel girone di ritorno) e 27 reti subite (20 nel girone di andata, appena 7 nel girone di ritorno).

La compagine pirainese ha chiuso la stagione regolare con lo scettro di miglior difesa del girone, ma con il terzultimo attacco davanti a Tiger Brolo (32) e Orlandina (11).

Squadra giovanissima, età media di appena 21 anni, nonostante l’innesto a dicembre dell’esperto capitano Santo Matinella (1976) e con la presenza in organico di ben due portieri esperti come Giuseppe Ingrassia (1988) e Sebastiano Paterniti (1989), affiancati da gennaio in poi dal giovanissimo estremo difensore di proprietà del Messina Lidio Hoxhaj (1996).

Miglior marcatore del Due Torri il centravanti scuola Inter Marco Puntoriere (1991), al nono posto con 12 reti realizzate in 27 partite, a seguire Francesco Pitarresi (1990) con 4 gol, Giorgio Cicirello (1995) e Gabriele Scaffidi (1996) con 3 reti, Girolamo Provenzano (1989), Andrea Compagno (1996), Santo Matinella (1976) e Riccardo Cassaro (1989) con 2 gol, Marco Lima (1995), Antonio Gaglio (1993), Giuseppe Duro (1996), Emanuele Dalì (1989) e Luca Savasta (1993), gli ultimi due ceduti a dicembre, a quota 1.

Grandi numeri in casa Due Torri, tra le prime dodici difese in tutta Italia dalla Serie A alla Serie D (con la Serie A e la Serie B ancora in corso di svolgimento), al termine della stagione regolare.

Di seguito, la classifica delle prime dodici difese in Italia:

1) Juventus: 20

2) Maceratese: 22

3) Sestri Levante: 24

4) Taranto: 24

5) Poggibonsi: 24

6) Lupa Castelli Romani: 24

7) Fano: 25

8) Carpi: 26

9) Castiglione: 26

10) Due Torri: 27

11) Roma: 27

12) Neapolis: 28

Numeri lusinghieri, certo, ma è nel girone di ritorno che il Due Torri ha collezionato risultati incredibili, cifre che rimarranno impresse nella storia del club pirainese. Su 52 punti totali, il Due Torri ne ha raccolti ben 30 nel girone di ritorno, per una classifica che vede il team di Gliaca di Piraino al terzo posto alle spalle di Akragas (37) e Rende (33) e a pari merito con l’Agropoli (30), prima di Noto (29), Gioiese (29), Frattese (27), Torrecuso (26), Neapolis (26), Leonfortese (23), Sorrento (21), Hinterreggio (21), Marcianise (21), Roccella (20), Montalto (19), Battipagliese (15), Tiger Brolo (13) e Orlandina (0).

Dunque, analizzando le ultime diciassette gare di questo campionato, è evidente il rendimento da play-off da parte del Due Torri del tecnico Antonio Venuto, l’artefice di questa grande cavalcata. Difesa ermetica quella pirainese, grazie alla grande organizzazione di gioco, al grande lavoro del mister Antonio Venuto, del suo staff-tecnico e dei calciatori.

Appena 7 i gol subiti nel girone di ritorno, contro Akragas (doppietta di Tiscione), Leonfortese (Calabrese), Noto (Cocuzza), Torrecuso (Iadaresta), Frattese (Celiento) e Hinterreggio (Crisalli). Il dato importante che emerge dal girone di ritorno, dunque, è proprio il reparto arretrato: il Due Torri, infatti, risulta essere la miglior difesa in tutta Italia, dalla Serie A alla Serie D.

Di seguito, la classifica delle prime dodici difese in Italia nel girone di ritorno:

1) Due Torri: 7

2) Carpi: 8

3) Sestri Levante: 9

4) Castiglione: 9

5) Maceratese: 10

6) Juventus: 11

7) Taranto: 11

8) Poggibonsi: 12

9) Lupa Castelli Romani: 12

10) Fano: 12

11) Roma: 13

12) Neapolis: 14

Numeri incredibili quelli del Due Torri, un altro record centrato per una società che dal 1973 ad oggi non è mai retrocessa e che l’anno prossimo sarà ancora una volta ai nastri di partenza del massimo campionato dilettantistico.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close