area-controllata-dai-cc-di-barcellona-p-g

Nuovi scavi dopo le rivelazioni di Nunziato Siracusa

BARCELLONA P.G. – C’è assoluto riserbo da parte degli investigatori sul nuovo ciclo di scavi intrapreso ieri alla ricerca di corpi di vittime di lupara bianca che sarebbero state giustiziate dalla famiglia mafiosa barcellonese. A coordinare gli scavi sono i magistrati della DDA di Messina, Vito Di Giorgio e Angelo Cavallo. La parte operativa è affidata ai Carabinieri del Ros e ad una squadra speciale di Vigili del Fuoco che stanno passando al setaccio le porzioni di territorio che sarebbero state indicate dal collaboratore di giustizia Nunziato Siracusa, 45 anni, elemento cardine nell’area di Terme Vigliatore. Si scava in contrada Braidi tra Montalbano Elicona e Patti e alla foce del Torrente Mazzarrà, situata in contrada Salicà, proprio nel territorio di Terme Vigliatore.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close