omicidio-roccalumera-535x300

Omicidio – suicidio. Dramma amoroso

Roccalumera – Sono stati ritrovati in contrada Piana a Roccalumera all’interno di un parcheggio i cadaveri di Stefania Ardì, 20 anni, e Andrea Tringali, di 33 (foto ANSA). I corpi sono stati rinvenuti in due automobili diverse. I due ragazzi erano entrambi di Roccalumera e da circa 7 anni vivevano una relazione amorosa, a detta di molti abbastanza travagliata.

Le indagini dei carabinieri sono ancora in corso, ma gli investigatori sostengono che si tratti di un omicidio-suicidio a sfondo amoroso. Secondo le prima ricostruzioni pare che il giovane avrebbe sparato alla testa della ragazza, con cui aveva avuto una relazione, e poi si sarebbe ucciso, sparandosi con la stessa pistola. Pare che il ragazzo abbia preso la pistola del padre, detenuta regolarmente e abbia chiesto alla ex fidanzata un incontro chiarificatore, culminato nel dramma.

Sembrerebbe infatti, che i motivi di diverbio della coppia fossero legati al rifiuto di continuare la storia, sia per volontà dei genitori della giovane che per l’eccessivo divario d’età. All’ennesima richiesta di ritornare insieme la giovane Stefania avrebbe risposto di no tentando di rientrare all’interno della sua automobile, scatenando così le ire dell’ex che ha sparato direttamente al capo della donna, uccidendosi subito dopo con la stessa arma da fuoco.

Secondo le ricostruzioni di conoscenti e parenti Tringali era deciso a riconquistare la ex fidanzata, che dopo 7 anni di relazione aveva troncato il rapporto.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close