Ortona Costa

Ortona troppo forte, un’orgogliosa Costa si arrende nel finale

Capo d’Orlando – Si apre con un’onorevole sconfitta contro la We’re Basket Ortona l’avventura alla seconda fase del campionato di C Nazionale dell’Irritec Costa d’Orlando. Nella prima giornata del Girone F, presso il “PalaSport Comunale” ortonese, i padroni di casa si impongono sui paladini per 81-61 dopo un incontro molto più combattuto di quanto non dica il punteggio finale.

Contro la corazzata abruzzese, i biancorossi di coach Condello giocano senza alcun timore reverenziale. Il primo quarto dimostra la tesi, con gli ospiti che danno del filo da torcere ai locali. Dominguez entra subito in partita, Vazzana e Sgrò danno man forte al play orlandino, 16-15 Ortona con 3’32’’ ancora da giocare nel periodo. Nel finale di quarto la Costa fa più fatica a trovare la via del canestro, Musso e Gialloreto chiudono così il parziale con i punti che valgono il 21-15 casalingo dopo 10’. Nel secondo quarto gli ortonesi provano a scappare via, toccando anche il +8 (25-17 al 12’). I siciliani sono durissimi a morire e, grazie ad una tripla di Vazzana e ad un paio di giocate di intensità di Micale, accorciano le distanze andando al riposo sotto di 6 lunghezze, 40-34 We’re Basket.

La ripresa vede la Costa continuare a non demordere contro gli agguerritissimi padroni di casa. Ortona cerca di allungare ma i biancorossi, nonostante qualche errore in attacco, restano a contatto e si riportano sul -3 (51-48) grazie ad una bomba di Marinello al 26’. La We’re Basket, da grande squadra, non si scompone e con Diomede e Di Carmine torna a distanza di sicurezza, giungendo al massimo vantaggio di +11 prima che ancora Marinello da tre riduca il gap tra le formazioni. Dopo tre quarti il tabellone recita 62-53 in favore di Ortona. Ad inizio quarto periodo si segna pochissimo. Gli unici punti messi a referto nei primi 4’ sono di Dominguez, che col suo canestro fa registrare il 62-55 in favore degli abruzzesi. Nella seconda parte del parziale, però, Ortona pigia sull’acceleratore e, complice un Diomede stellare, scava un solco profondissimo dal quale una Costa anche un po’ stanca non riesce più a risalire. La We’re Basket Ortona batte quindi l’Irritec Costa d’Orlando per 81-61 e guadagna i primi due punti nel girone.

Per la Costa un esordio complicato, come era lecito attendersi, ma comunque positivo. Per tre quarti i paladini hanno tenuto testa alla corazzata abruzzese, dimostrando grande ardore agonistico e organizzazione di gioco. Alla fine il superiore tasso tecnico dei padroni di casa ha fatto la differenza ma la Costa esce a testa alta da Ortona, con il pensiero già rivolto a Valmontone, teatro della seconda giornata di questa seconda fase del torneo.

We’re Basket Ortona-Irritec Costa d’Orlando 81-61

We’re Basket Ortona: Di Carmine 13, Gialloreto 12, Brown 5, Diomede 16, Munjic 9, Musso 13, Agostinone DNP, Leonzio 7, Comignani 3, Martone 3. Coach: Domenico Sorgentone.

Irritec Costa d’Orlando: Micale, Sgrò 5, De Lise 4, Rodriguez 9, Nici DNP, Vazzana 14, Antinori 2, Fazio 3, Dominguez 15, Marinello 9. Coach: Giuseppe Condello.

Parziali: 21-15; 40-34; 62-53; 81-61.

Arbitri: Riccardo Esposito Abate di Somma Vesuviana e Daniele De Stefano di Termoli.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close