salvo messina

BROLO: LA TIA GESTITA DAL COMUNE


La riscossione della tariffa igiene ambientale (TIA) sarà gestita direttamente da quest’Ente. A comunicarlo è Salvo Messina che in una nota inviata ai suoi concittadini, ha anche annunciato la riduzione di alcuni costi del servizio, le prospettive, gli obbiettivi, ma anche… la necessità che tutti paghino nei tempi regolamentari, ed il dovuto, per quest’importante servizio. Ormai da tempo – dice il sindaco – si auspicava che il Comune di Brolo ritornasse ad avere sotto il proprio controllo almeno la gestione del servizio di riscossione. E’ un primo passo importante che darà la certezza che le somme pagate non andranno più in un grande calderone gestito dall’ATO, come avvenuto in questi anni, ma direttamente in un fondo destinato ai servizi sul territorio brolese. Un inizio indispensabile – scrive il sindaco ai brolesi – per arrivare prima possibile ad avere la gestione diretta totale di un servizio efficiente ed economico, nell’ottica esclusiva della razionalizzazione dei costi e della migliore organizzazione degli interventi. Un sostanziale vantaggio, quindi – annuncia Salvo Messina – anche sulla bolletta che già da subito sarà più leggera del 20% circa rispetto a quelle emesse dall’ATO in questi anni. Questa sarà una prima riduzione che, se si riuscisse – cosa per cui stiamo lavorando – a riavere la gestione totale del servizio, anche attraverso una adeguato progetto di raccolta differenziata, si potrebbe ulteriormente ampliare. A questo punto il sindaco, si rivolge ai brolesi chiedendo l’impegno al puntuale pagamento “che – afferma – ci permetterà di andare avanti in questo nuovo e tanto atteso percorso. La vivibilità del nostro paese e una conseguente migliore qualità della vita è una scommessa sulla quale ci sentiamo di puntare”. Sempre Messina comunica ai cittadini che anche in considerazione dei ritardi di consegna della fatturazione e dei relativi bollettini di pagamento, sono stati prorogati i termini per il pagamento della  TIA. Il 20 gennaio ed il 20 marzo saranno le nuove date di scadenza dei pagamenti dovuti. Essendo la prima bollettazione fatta direttamente dal comune possono esserci alcuni piccoli errori per questo gli uffici comunali rimangono a disposizione per chiarimenti e delucidazioni sul servizio e sulle imposte dovute.

Massimo Scaffidi Ufficio Stampa Comune Brolo

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close