carabinieri5

Scattano gli arresti domiciliari per l’accoltellatore

TERME VIGLIATORE – E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di armi Antonino Biondo, 55 anni. L’uomo, nella mattinata di ieri, ha accoltellato Carmelo Torre, 34 anni, titolare dell’autolavaggio di Via Nazionale ubicato presso il rifornimento Esso. Gli inquirenti sono riusciti anche a chiarire i motivi alla base dell’alterco che risultano diversi rispetto a quelli ipotizzati a seguito di una prima ricostruzione degli eventi che hanno preceduto gli attimi dell’accoltellamento. A seguito di accertamenti, sarebbe stato appurato che Biondo è un cliente abituale dell’autolavaggio. Una maldestra manovra da parte di un dipendente avrebbe causato un leggero danno alla fiancata dell’auto dell’uomo che sarebbe andato subito in escandescenze, pretendendo l’immediata riparazione. Si  quindi avventato contro il titolare, estraendo un grosso coltello con il quale ha colpito il Torre all’emitorace sinistro. Poi ha tentato la fuga, trovando tuttavia sulla sua strada i Carabinieri che lo hanno fermato nei pressi dalla sua abitazione. Sono risultati determinanti sia i racconti di alcuni testimoni che i filmati del sistema di videosorveglianza dello stesso distributore. Durante ulteriori perquisizioni, all’arrestato sono stati trovati due coltelli che attualmente si trovano presso i laboratori del Ris di Messina. Antonino Biondo si trova attualmente agli arresti domiciliari su disposizione del sostituto procuratore Francesco Massara.

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close