Stretto

Firmato protocollo per Stretto patrimonio dell’umanità

Messina – La firma sul protocollo d’intesa per ottenere il riconoscimento dello Stretto di Messina quale patrimonio dell’umanità è stata apposta alle ore 12 in punto di sabato 18 aprile, proprio in mezzo allo Stretto.

A farlo il sindaco di Messina, Renato Accorinti, il primo cittadino di Reggio Calabria, Andrea Falcomatà, il massimo rappresentante di Villa San Giovanni, Rocco La Valle, e altri sindaci della costa calabrese e di quella messinese. E lo hanno fatto a bordo della nave traghetto “Messina”, messa a disposizione dalla RFI.

«È un evento storico – sottolineano all’unisono Accorinti e Falcomatà -. È la prima volta che le città e le comunità che si affacciano sullo Stretto si incontrano per una battaglia comune, quella di far inscrivere lo Stretto tra i siti riconosciuti dall’UNESCO quale patrimonio dell’umanità. Ma è anche l’occasione – hanno detto ancora – per riaffermare i vincoli di amicizia in vista di una conurbazione tra Reggio Calabria e Messina».

Alla festa sullo Stretto hanno preso parte numerose associazioni ambientaliste, nonché rappresentanti delle Università di Messina e di Reggio Calabria.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close