IMG-20150419-WA0043

La Costa fa il suo dovere mentre la Vis regola Patti, paladini alla seconda fase

Capo d’Orlando – Finisce con il traguardo più meritato la regular season dell’Irritec Costa d’Orlando, che nell’ultima giornata del torneo di C Nazionale “I” batte agevolmente Ragusa 86-63 e, complice la contemporanea sconfitta di Patti a Reggio Calabria, chiude al terzo posto il suo girone, accedendo così alla seconda fase del campionato.

La partita del “PalaValenti” contro il pur volenteroso Basket Club Ragusa per la truppa di coach Condello è una pura formalità. I biancorossi scendono sul parquet affamati e sin dalle prime battute gli ospiti capiscono che sarà una lunga serata. Marinello e Rodriguez azzannano il match, De Lise è un rebus irrisolvibile per i biancoazzurri di coach Di Gregorio, che vedono il primo quarto chiudersi 24-14 per i padroni di casa. Nel secondo parziale la musica non cambia, anche Sgrò si iscrive al party biancorosso, 45-31 all’intervallo per una Costa concentratissima.

L’inizio ripresa vede Fazio e Vazzana in gran spolvero. Gli orlandini sanno che la posta in palio è altissima e non mollano la presa su un incontro sempre sotto controllo. Il terzo quarto va in archivio sul 65-48 per Micale e compagni, che inevitabilmente iniziano a pensare anche alla sfida tra Vis e Patti. Gli ultimi 10′ sono solo un conto alla rovescia, con Nici che va a referto e con Dominguez che chiude a quota 27 punti. Tra Costa e Ragusa è troppa la differenza in campo in una serata del genere, anche con un Antinori fuori servizio. I paladini si impongono 86-63 e vivono con trepidazione l’incandescente finale di Reggio Calabria.

Al “PalaBotteghelle”, intanto, la Vis e lo Sport è Cultura Patti danno vita ad un incontro mozzafiato. Alla fine sono i reggini di coach D’Arrigo a spuntarla per 74-72 dopo un duello tiratissimo. La vittoria su Patti regala alla Vis il primato nel girone e, cosa più importante, spedisce alla seconda fase del campionato l’Irritec Costa d’Orlando che, dopo un’annata strepitosa nelle vesti di matricola terribile, taglia un traguardo di grande prestigio e più che meritato per gli sforzi profusi durante la stagione. Ma non finisce certo qui. Mettetevi comodi, signori, l’avventura della Costa continua.

Irritec Costa d’Orlando-Basket Club Ragusa 86-63

Irritec Costa d’Orlando: De Lise 13, Rodriguez 8, Vazzana 11, Dominguez 27, Marinello 5, Micale 5, Sgrò 4, Nici 3, Antinori DNP, Fazio 10. Coach: Giuseppe Condello.

Basket Club Ragusa: Licitra, Sorrentino An. 10, Ferlito 6, Sorrentino Al., Canzonieri 8, Vacirca 2, Boiardi 21, Cataldi 10, Scalone 4, Gebbia 2. Coach: Massimo Di Gregorio.

Parziali: 24-14; 45-31; 65-48; 86-63.

Arbitri: Carlo Di Giorgi di Palermo e Stefania Perrone di Augusta.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close