Materiale sequestrato (1)

Carabinieri sorprendono tre senegalesi con merce contraffatta

Sant’Agata Militello – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sant’Agata Militello hanno denunciato in stato di libertà tre cittadini extracomunitari, di nazionalità senegalese, per ricettazione ed introduzione nello Stato di prodotti con segni falsi.

In occasione della tradizionale Fiera storica di Sant’Agata Militello, i Carabinieri della Compagnia di Militello hanno organizzato una serie di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati  di natura patrimoniale, in particolare quelli legati ai furti che avvengono tra i vari banchi di vendita, rapine agli istituti di credito, vendita di prodotti contraffatti. Proprio ieri una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ha sorpreso tre individui di nazionalità senegalese, rispettivamente di 41, 40 e 38 anni, all’uscita dai caselli autostradali a bordo di autovettura, poi risultata sprovvista di copertura assicurativa. I Carabinieri, a seguito di perquisizione veicolare, hanno rinvenuto vari sacchi di grandi dimensioni contenenti diversi capi di abbigliamento contraffatto. Condotti in caserma per ulteriori accertamenti, i militari dell’Arma hanno constatato che uno di lo aveva precedenti specifici per vendita di merce contraffatta, mentre un altro è risultato sprovvisto di regolare permesso di soggiorno. I Carabinieri, inoltre, hanno accertato la presenza di ben 104 capi di abbigliamento griffato di ogni genere e tipo, che avrebbe portato nelle tasche dei tre senegalesi un guadagno di alcune migliaia di Euro. Per tale motivo i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà i tre soggetti per ricettazione e contraffazione nonché posto sotto sequestro tutta la merce e l’autovettura su cui viaggiavano.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close