Commemorazione 027

“Verdi rimembranze della prima guerra mondiale”

Ficarra – Si è tenuta presso il Parco della Rimembranza di Ficarra lo scorso 11 aprile la manifestazione organizzata dall’Associazione Garden Club di Messina e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito degli eventi dedicati in tutta Italia alla celebrazione del centenario della 1^ Guerra mondiale.

Un nutrito gruppo di signore aderenti all’Associazione Garden Club di Messina, con in testa la Presidente Dott.ssa Flora Salleo, hanno voluto donare alla comunità ficarrese un cipresso, un alloro e due piante ornamentali da porre sulle colonne di ingresso del Parco al fine di incrementare il numero di piante componenti il parco dedicato alla memoria dei caduti nel primo grande conflitto mondiale del secolo scorso.

Si è tratto di un gesto simbolico di grande significato, reso ancor più importante qualora si pensi che nell’intera provincia di Messina solo nel piccolo paese di Ficarra esiste un parco della rimembranza dedicato ai caduti della 1^ guerra mondiale.

Il tributo di vite umane del Comune di Ficarra fu di ben 44 militari: 2 tenenti; un caporale e 41 soldati.

Il Parco fu istituito con delibera di Consiglio comunale adottata nel lontano 28 aprile 1923 e, per espressa decisione, del civico consesso di allora fu individuato come luogo il chiostro del Convento dei Cento Archi, laddove furono messe a dimora tante piante per quanti furono i morti di Ficarra.

All’iniziativa promossa dall’Associazione Garden Club hanno preso parte le autorità civili, religiose e  militari di Ficarrra congiuntamente ad una corposa rappresentativa degli alunni della scuola elementare e media di Ficarra accompagnate da alcuni insegnanti.

Commemorazione 1

La manifestazione ha registrato l’intervento del Presidente dell’Associazione Dott.ssa Flora Salleo che ha spiegato le motivazioni e gli obiettivi dell’iniziativa e del Sindaco, Basilio Ridolfo, che ha sottolineato il valore profondo dell’iniziativa per il significato intrinseco di “recupero dei luoghi e delle storie della memoria su un episodio – quello della 1 guerra mondiale – di fondamentale importanza nel processo di costruzione dell’identità europea e della nostra storia nazionale”.

Durante la cerimonia, oltre a porre a dimora le piante e gli alberi donati, l’Associazione ha altresì  fatto omaggio di una corona di alloro che è stata collocata ai piedi della lapide commemorativa dei 44 caduti in guerra.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close