11087542_10152879920613282_1254947384_o

Giovedì nero sulla A20, un morto tra Caronia e Santo Stefano

Caronia – Giornata tremenda quella del 9 aprile 2015. Dopo il tragico incidente di stamane che ha causato la morte di Giuseppe Fasolo, l’autostrada A20 miete un’altra vittima e lo fa in maniera cruenta.

Un operaio di origini ghanesi, dipendente di una impresa di Termini Imerese che si occupa di distribuzione di mangimi, ha infatti perso la vita mentre rientrava con un collega da una giornata di lavoro.

Secondo una prima ricostruzione, i due uomini stavano viaggiando a bordo di un camion e, giunti nella zona tra Caronia e Santo Stefano, l’autista avrebbe perso il controllo del mezzo per colpa di una gomma bucata. Il camion, venuto a contatto con il guard rail, è stato letteralmente squarciato dalle lamiere che avrebbero colpito anche il povero ghanese. Per l’uomo non c’è stato niente da fare.

Sul posto si sono precipitati i soccorsi e le forze dell’ordine. Mai come oggi si riflette sulle condizioni di un’autostrada che continua a far parlare di sé per incidenti mortali.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close