tao 2 (1)

Spezzano sbarra del parcheggio di Porta Catania per non pagare il pedaggio

Taormina – Trascorrevano la notte a Taormina lasciando l’auto al parcheggio di Porta Catania. Poi, finiti i bagordi e presa nuovamente l’auto, i quattro protagonisti della vicenda, 25, 27, 30 e 31 anni, tutti dell’hinterland catanese, staccavano dalla base di sostegno la sbarra telematica del parcheggio per non pagare il pedaggio. Certi di averla fatta franca, partivano a tutta birra scomparendo alle prime luci dell’alba.

L’escamotage ha funzionato per ben tre volte, il 25 gennaio, il 1° ed il 15 febbraio scorso. Con un danno per l’azienda di diverse migliaia di euro. Ad ogni danneggiamento infatti, tutto il sistema telematico andava in tilt causando i prevedibili disagi alla struttura ed un evidente danno economico.

I poliziotti del Commissariato di Taormina sono riusciti a risalire velocemente all’identità dei quattro danneggiatori. Dopo aver visionato i filmati del sistema di video sorveglianza sono riusciti a ricostruire i singoli episodi. Le successive indagini hanno infine incastrato i quattro come responsabili del danno al parcheggio.

Sono stati tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di danneggiamento aggravato in concorso.

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close