Arance

Mc Donald’s alla ricerca di giovani agricoltori siciliani

Sicilia – Mc Donald’s Italia alla ricerca di giovani agricoltori siciliani. Il colosso americano dei ristoranti fast food sta infatti cercando nella Sicilia Orientale dei fornitori di arance siciliane per le sue spremute.

In realtà, già oggi, grazie alla collaborazione con Oranfrizer, azienda tutta italiana fondata nel 1962 con sede a Scordia (CT), le oltre 400 tonnellate di arance che McDonald’s utilizza ogni anno per le sue spremute provengono esclusivamente da zone vocate della Sicilia. Oranfrizer è partner di McDonald’s nel progetto Fattore Futuro, nato con l’obiettivo di accompagnare e aiutare i giovani agricoltori nello sviluppo delle loro aziende. L’iniziativa è rivolta agli imprenditori agricoli italiani con meno di 40 anni che hanno un progetto di innovazione e sostenibilità per la propria azienda, e offre a venti di loro, operanti in diverse filiere, la possibilità di entrare a far parte dei fornitori italiani di McDonald’s per tre anni. Per quanto riguarda le arance, l’azienda dovrà essere situata nella Sicilia Orientale e produrre arance di Sicilia delle varietà Navel, Valencia, Moro o Tarocco.

Il progetto, però, non garantisce un semplice contratto di lavoro pluriennale. Agli agricoltori selezionati, infatti, verrà data la possibilità di approfondire la conoscenza delle filiere, entrando in contatto con esperti e certificatori per comprendere al meglio le dinamiche dell’industria alimentare rispetto a temi quali la qualità e la sicurezza alimentare.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close