Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_Municipio

In cinque corrono per la poltrona di sindaco

BARCELLONA P.G. – In attesa del decreto da parte dell’Assessorato Regionale agli Enti Locali, passaggio necessario dopo la sfiducia al sindaco Maria Teresa Collica, a Barcellona Pozzo di Gotto sembrano già chiaramente definiti candidati ed alleanze tra le forze politiche. Oltre allo sfiduciato primo cittadino, che aveva già annunciato il suo impegno con lo slogan “indietro non si torna” già a pochi giorni dall’approvazione della mozione a suo carico, altri quattro sono i nomi in lizza per correre alla poltrona di sindaco. Il primo ad essere ufficializzato è stato quello dell’avvocato Giuseppe Turrisi che sarà espressione del centro moderato. Una candidatura che non ha soddisfatto tutte le anime del partito Democratico, in particolare il circolo 1, che ha portato alla candidatura di rottura dell’avvocato Giovanni Munafò, oltre che alle dimissioni del Presidente dell’Assemblea dei circoli, Francesco Speciale. Il quarto nome in corsa è quello dell’avvocato Giuseppe Sottile, esponente di Fratelli d’Italia e proponente della mozione di sfiducia al sindaco Collica. Infine, l’ultima ufficialità in ordine rigorosamente cronologico è quella relativa alla candidatura di Roberto Materia, medico odontoiatra. Materia è il candidato lanciato fortemente dai Democratici Riformisti e, in attesa del sostegno dell’Udc, avrebbe incassato la fiducia di Nuova Alleanza, Forza Italia e Unione e Partecipazione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close