DSCN3866

Unione Nebroidea sconfitta dal Tonnarella, Virtus Milazzo promossa

Longi – Nella ventunesima e penultima giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D, l’Unione Nebroidea viene sconfitta in casa 3-1 dalla Pro Tonnarella. Al Comunale di Longi la formazione di mister Zingales paga la maggiore caratura tecnica e le grandi motivazioni degli avversari, sempre saldamente in seconda posizione con 52 punti e vicini alla promozione in Prima Categoria. Ai locali non basta la rete del solito Marco Rizzo, al sedicesimo gol stagionale.

La Pro Tonnarella passa subito in vantaggio all’8’ con un colpo di testa del difensore Imbesi, che sfrutta una punizione dalla trequarti. Al 12’ l’Unione Nebroidea va vicina al pareggio con Caprino che, scattato in profondità, con un pallonetto non riesce ad inquadrare la porta. Al 20’ gli ospiti raddoppiano con La Rocca, che batte l’incolpevole Russo con un tiro a giro dal limite dell’area. I locali provano a reagire e si fanno pericolosi in due occasioni; al 28’ Petrolo impegna il portiere ospite Accetta, mentre al 30’ Presti in contropiede manda a lato. Al 37’ l’estremo difensore locale Russo si supera, deviando in angolo una conclusione del capocannoniere del campionato Cucinotta. Al 38’ Milia sigla il tris, dopo aver scartato Russo. Al 45’ Rizzo accorcia le distanze con un calcio di rigore; il penalty viene decretato dal direttore di gara Calabrese di Barcellona per un atterramento di Presti.

L’Unione Nebroidea parte forte nella seconda frazione di gioco. Al 48’ Caprino salta i difensori Imbesi e Di Natale, ma il suo tiro viene respinto da Accetta. Al 50’ Librizzi colpisce la traversa dai venti metri. Al 59’ Gugliotta si libera al limite dell’area, ma la sua conclusione finisce di poco a lato. Al 62’ Accetta riesce a deviare in corner una punizione di Sirna. La Pro Tonnarella si riaffaccia in avanti al 63’ con Cucinotta, che esalta le doti di Russo; infatti il portiere locale compie un grande intervento, salvando la propria squadra. Al 79’ Imbesi sfiora la doppietta personale con uno stacco di testa, che si stampa sulla traversa. L’ultima emozione dell’incontro vede come protagonista Caprino, il quale con un tocco di esterno manca di poco il bersaglio.

Questa giornata fa registrare la promozione della Virtus Milazzo in Prima Categoria. La formazione milazzese batte la Nuova Azzurra 3-1 e festeggia con un turno di anticipo il salto di categoria. Per la capolista vanno a segno Antonio Torre, autore di una doppietta e del diciassettesimo gol in campionato, e Fabio Torre. L’Ucriese rimane al terzo posto con 42 punti, dopo il successo 2-0 a Novara grazie alle reti di Mercadante e Alfonso Belladonna (che arriva in doppia cifra a 10 reti). L’Ucriese tiene ancora vive le residue speranze di disputare i playoff (al momento sarebbe promossa anche la Pro Tonnarella, viste le dieci lunghezze di distanza tra la seconda e la terza). Nelle altre partite l’Umbertina si impone 5-1 sulla retrocessa Raccuja, la Nuova Rinascita batte 4-2 l’Aluntina e il Duilia 81 Milazzo vince a Fondachelli 4-1.

Questa la classifica:

Virtus Milazzo 55

Pro Tonnarella 52

Ucriese 42

Umbertina 37

Aluntina 33

Nuova Rinascita 28

Duilia 81 Milazzo 26

Unione Nebroidea 25

Nuova Azzurra 21

Novara 19

Fondachelli 15

Raccuja 6

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close