Santangiolese-CittàdiS.Agata.jpg 98

Santangiolese: Sconfitta a testa alta!

Sant’Angelo di Brolo – Al “R. Caldarera” questa volta la Santangiolese esce sconfitta, onore alla voglia e al gioco messo in campo dagli ospiti, arrivati a questo match naturalmente con molti più stimoli rispetto ai padroni di casa.

Che la giornata non sia delle migliori, lo si intuisce qualche istante prima del riscaldamento quando Spinella è costretto a dare forfait a causa di un dolore muscolare, al suo posto giocherà Mangano. Nonostante ciò, grazie all’ennesima grande stagione biancoazzurra che ha regalato un finale di stagione di serenità e spensieratezza, per Mister Palmeri è giornata di esperimenti, lo schieramento messo in campo, infatti, è azzardato e coraggioso allo stesso tempo, con ben 5 juniores sin dall’inizio (Passalacqua e Lucifero classe ’98, Mangano ’97, Princiotto e Bruno ’96).

Il Città di S.Agata, tutt’altro che tranquillo, è invece bisognoso di punti per sfuggire al vortice dei play-out e lo dimostra dopo appena 2 minuti, quando una disattenzione difensiva della Santangiolese permette a Truglio Alessandro di segnare a porta sguarnita su assist di Marandano. Ritmi blandi e match che prosegue senza emozioni vere. Ci pensa Iuculano a dare una piccola scossa alla partita, dopo una lunga ed irresistibile serpentina riesce a divorare la rete a tu per tu con Giuttari, rovinando un’azione degna di nota. Le due squadre continuano a macinare km, ma senza trovare lucidità nel gioco espresso. Ma negli ultimi 6′ di gioco cambia tutto, accade ciò che mai si sarebbe immaginato in una contesa del genere. Al 39′ è Marandano a raddoppiare per i suoi ancora su errore difensivo santangiolese, splendido pallone servito da Bontempo a tagliare la retroguardia avversaria che trova il 9 santagatese abile nel superare l’estremo difensore e ad insaccare. L’azione seguente si ribalta la partita, prima Mangano trova una gran conclusione sventanta dal miracolo di Pontillo, successivamente Gullà raccoglie in area la sfera ed è abile nel costringere Cracò a commettere fallo, per l’arbitro nessun dubbio, calcio di rigore. Come sempre se ne incarica della battuta lo stesso Gullà che trafigge la rete alla sinistra del portiere. Pochi istanti prima che l’arbitro mandi a riposo le due squadre, c’è tempo per godersi le 2 stratosferiche parate di Giuttari, prima in tuffo su tiro di Bontempo, e poi con una spaventosa reattività sulla ribattuta da 2 passi di Marandano.

Nella seconda frazione di gioco non varia il copione. La prima azione, infatti, giunge al 59′ sul mancino di Passalacqua, che viene chiuso troppo e che termina a pochi cm dal palo avversario. Al 65′ Marandano sentenzia la fine del match, sul servizio di Iuculano trova l’incornata fatale a pochi passi dalla porta che sancisce i 3 punti e la doppietta personale. Nel finale c’è spazio solo per la bella giocata di Cocivera, gran botta dai 25 m che trova il riflesso del gigante Pontillo.

Il finale parla rossoblu, partita che dunque rispetta le attese della vigilia, vince il Città di S.Agata che adesso sembra più distante dall’incubo play-out.

Sanantangiolese – Città di S.Agata 1 – 3

Santangiolese: 1 Giuttari – 2 Bruno (73′ Lucifero M.) – 3 Pintaudi T. – 4 Passalacqua – 5 Marziani – 6 Bontempo – 7 Tranchita (82′ Locorotondo) – 8 Princiotto – 17 Mangano (57′ Cocivera) – 10 Gullà – 11 Lucifero F. All. Palmeri.

Città di S.Agata: 1 Pontillo – 2 Craccò – 3 Aiello – 4 La Rosa – 5 Regina – 6 Gennaro (85′ Sanna) – 7 Truglio Alessandro (80′ Truglio Andrea) – 8 Bontempo G. – 9 Marandano – 10 Iuculano (79′ Gaglione) – 11 Smeriglia. All. Cambria.

Terna arbitrale: Sig. Fracalà (Acireale) – Assistente. N. 1 Sig. Chillemi (Barcellona P.G.) – Assistente. N. 2 Sig. Russo (Messina).

Reti: 2′ Truglio Alessandro (CdS) – 39′ Marandano (CdS) – 42′ Gullà (S) – 65′ Marandano (CdS).

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close