PRECARI: “A” E “B” STABILIZZATI, “C” E “D” SI VEDRA’


In relazione alla riunione sindacale che si è svolta ieri (giovedì 15 dicembre), ed inerente la stabilizzazione dei lavoratori precari, l’Assessore alle Politiche del Lavoro, Cettina Scaffidi, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “L’Amministrazione Sindoni avvierà le procedure per la stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato di categoria A e B ai sensi della Legge Regionale n° 24/2010. Per i restanti lavoratori a tempo determinato di categoria C e D, come scaturito dalla riunione sindacale di giovedì, la stabilizzazione sarà subordinata alla fattibilità delle procedure. Questa verrà verificata da un apposito tavolo tecnico con le organizzazioni sindacali, così come è stabilito dalla normativa vigente. Preciso fin da ora che le procedure saranno comunque subordinate ad eventuali modifiche da parte dei governi Regionale e Nazionale. Per quanto di nostra competenza, nel rispetto della programmazione triennale e del fabbisogno del personale,  nonché dei vincoli finanziari previsti dalla normativa vigente in materia di assunzioni e del contenimento della spesa del personale, esclusivamente per le categorie C e D, bandiremo dei pubblici concorsi”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close