IL PERCORSO DELL’ARTE PRENDE VITA


Risolviamo da subito i dubbi di tutti coloro che in questi giorni si stanno ancora chiedendo a cosa servirà quella struttura realizzata in pieno centro, all’interno dell’isola pedonale, tra la via Piave e la via Franscesco Crispi. Proprio lì verrà posizionata l’opera realizzata da  Hidetoshi Nagasawa e conservata, forse è un eufemismo, a Villa Piccolo. E’ stato infatti presentato martedì 13 dicembre, con una conferenza stampa al Comune di Capo d’Orlando, “il Percorso dell’arte”, un importante progetto culturale, fortemente voluto dall’Amministrazione Sindoni. Si tratta di un vero e proprio “percorso dell’arte” realizzato grazie alle opere di proprietà del Comune, che verranno restaurate e poste, poi, per le strade del centro. La prima opera ad essere restaurata ed installata sarà “Le Tre Grazie”, opera di Hidetoshi Nagasawa (nella foto di seguito), acquistata dal comune in occasione della partecipazione dell’artista alla 32^ edizione della mostra “Vita e paesaggio di Capo d’Orlando”.

Di quest’opera si erano perse le tracce, dopo una breve esposizione nel parco di Villa Piccolo. Ritrovata dal responsabile alla cultura Giacomo Miracola è stata sottoposta ad un intervento di recupero. L’opera in ferro e terracotta è stata smontata e trasportata in officina per essere restaurata. Il manufatto, con la sua struttura metallica, rigida e geometrica, ma al tempo stesso lineare e leggera, verrà arricchito ed addobbato da una decorazione floreale rampicante composta da gelsomini, così come concepita originariamente dall’artista. Ora, l’ultimo e fondamentale passo per la restituzione del bene artistico alla comunità, sarà la sua nuova collocazione nel cuore del centro urbano di Capo d’Orlando, all’interno dell’isola pedonale, ad angolo tra la via Francesco Crispi e la via Piave. L’esperto alla cultura, Giacomo Miracola ha dichiarato: “Nel percorso che  stiamo realizzando troveranno posto 5 importantissime opere. Lavori di artisti famosissimi come Nagasawa, Ceretti, Baldini, Astore e Mariotti che in pochi conoscono. Il percorso che partirà da piazza IV Luglio, passerà nell’isola pedonale e aggiungerà la zona del faro dove c’è “Colapesce”, opera di Mario Mariotti. Con questo progetto puntiamo a rivalutare il patrimonio artistico scultoreo di Capo d’Orlando per creare un vero e proprio museo contemporaneo a cielo aperto”. Il Sindaco Enzo Sindoni ha elogiato per l’impegno ed i risultati ottenuti il responsabile alla cultura. “Per Giacomo – ha affermato il primo cittadino – ho incondizionata stima e piena fiducia. Lavora in piena autonomia e totale libertà di manovra. Tutto quello che sta programmando e che grazie a lui verrà realizzato da questa Amministrazione, garantirà a Capo d’Orlando un prezioso e bagaglio culturale per le generazioni future”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close