wifi

Wi-Fi comunale per i cittadini

Milazzo – Novità tecnologica per Milazzo, arriva la connessione internet gratuita sul territorio comunale per i cittadini. L’amministrazione mamertina ha infatti predisposto un progetto per la realizzazione di una rete di hotspot di access point sul territorio secondo lo standard Wi-Fi, in grado di erogare servizi di accesso ad internet e di gestire le politiche per l’utilizzo della rete. Il progetto sarà varato per gradi.

Le aree inizialmente interessate per le quali l’amministrazione comunale ha reso noto di aver già provveduto a dare copertura finanziaria sul bilancio comunale, sono cinque: Lungomare Garibaldi – zona compresa tra il porto commerciale ed i moli da diporto (via Salita Cappuccini) sino a Croce di Mare, compreso vie adiacenti (via G. Medici, Piano Baele, Piazza Caio Duilio, Piazza Mazzini, ecc.); Borgo Antico, a ridosso del Castello; Cittadella fortificata; Lungomare Ponente – zona compresa tra piazza Ngonia Tono e l’uscita dell’asse viario (C/da Fondaco Pagliara); frazioni di Fiumarella, Grazia, San Marco, San Pietro e Santa Marina.

«Il servizio hotspot ha sostanzialmente una valenza sociale, turistico-culturale ed amministrativa – sottolinea l’assessore Pippo Midili – e permetterà di abbattere le barriere dell’isolamento rendendo a tutti i cittadini un servizio che diversamente sarebbe non solo oneroso per le famiglie ma anche impossibile nelle zone non coperte. È l’inizio di quanto la stessa Comunità Europea ha indicato come obiettivo da perseguire entro il 2020. Una città che dia ai propri cittadini accesso a tutti i servizi fino a diventare una “smart city”. Se poi si incoraggiasse l’uso degli hotspot a quello della App, si potrebbe avere una “canale dedicato” con gli utilizzatori del servizio, con relativi servizi di push messaging».

«Con questa iniziativa intendiamo offrire un servizio in più a cittadini e turisti – ha aggiunto il sindaco Carmelo Pino –. Una città cresce nella misura in cui riduce le barriere e consente al maggior numero di cittadini utenti di fruire di servizi altrimenti a pagamento. Tra i soggetti maggiormente interessati saranno sicuramente i giovani, che sono i veri protagonisti della rivoluzione digitale ed hanno il diritto di vivere in una città al passo con i tempi. Sono certo che questa iniziativa sarà anche terreno fertile per la nascita di nuovi progetti commerciali e turistici. Chiunque, infatti, potrà connettersi ad internet gratuitamente con un computer o un telefonino di ultima generazione».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close