Di Pietra-Gatani vincitori Driver 98

Grande successo per il 7° Tour del Salame Sant’Angelo I.G.P. – Memorial “Antonio Taviano”

Una bella giornata primaverile ed oltre 50 vetture di primissimo livello hanno fatto da cornice al 7° Tour del Salame Sant’Angelo I.G.P. – Memorial “Antonio Taviano”, svoltosi Domenica 22 Marzo 2015. L’evento, organizzato dal Club Sant’Angelo AutoMoto Storiche in collaborazione con i comuni di Sant’Angelo di Brolo, Piraino e Gioiosa Marea ha richiamato una grande partecipazione di regolaristi ed amanti di Autostoriche provenienti da tutte le parti della Sicilia.

Dopo la colazione e un breve briefing del direttore di gara Carmelo Siragusano, si è partiti con la prima prova cronometrata (Memorial Antonio Taviano) svoltasi nella Via San Michele. Le auto hanno proseguito verso Gliaca di Piraino, dove nella Piazza Arena del Sole si è svolta la seconda prova cronometrata.

A Gioiosa, davanti ad uno spettacolare paesaggio (Lungomare Canapè) gremito di gente, si è svolta la terza prova cronometrata. Le prove nei comuni di Piraino e Gioiosa sono state ripetute 2 volte, mentre la prova svoltasi a Sant’Angelo di Brolo è stata eseguita per ben 3 volte. In quest’ultima prova si assegnava il Memorial “Antonio Taviano” istituito dalla moglie Lina e dai figli Gianluca e Ferdinando in memoria di Antonio, creatore della manifestazione e prematuramente scomparso a causa di un male incurabile.

Vincitore della categoria Driver a bordo di una A112 Abarth del 1981 Giuseppe Di Pietra navigato da Deborah Gatani che ha preceduto di sole 2 penalità l’equipaggio Commare-Giorgi su un’altra A112 Abarth del 1975. Terzi classificati Di Pietra-Manzo a bordo di una splendida Fiat 508 C del 1938. Per la categoria Classic vince l’equipaggio dei fratelli Nicolosi su Alfa Romeo Spider del 1984, precedendo i fratelli Vitrano a bordo di una A112 del 1982. Terzo invece l’equipaggio Gentiluomo-Abate a bordo di una Alfa Romeo GT Junior del 1971. I 2 vincitori delle categorie Driver e Classic si sono anche imposti nel Memorial “Antonio Taviano”.

Per la Categoria Modern vittoria per l’equipaggio Faraone-Faraone a bordo di una Fiat 500 Sporting del 1995. Secondi classificati Pagano-Marchese su Saab 900 EP Coupè del 1991. Al terzo posto l’equipaggio locale, tutto al femminile, composto da Adriana Decembrino e Rosalinda Princiotto su Fiat Panda 750 Fire del 1992. Vincitore del Trofeo Porsche Club Sicilia l’equipaggio Pizzo-Crisafulli su Porsche 912 del 1978 che ha preceduto l’equipaggio Spanò-Palazzolo su Porsche Cayenne del 2011. Sul gradino più basso del podio l’equipaggio Currò-Guido a bordo di una Porsche Carrera 4S del 2002.

Il presidente Ferdinando Taviano ha commentato così la manifestazione: “L’ottima riuscita del Tour non fa altro che rendere ancora più vivo il ricordo di mio padre, creatore della manifestazione e vincitore del Trinacria Challenge 2009. Un grazie va a tutti i partecipanti, alla Federazione Italiana Cronometristi di Messina guidata in modo impeccabile da Mimmo Sarlo e a tutto lo staff di ragazzi che ci hanno supportato nell’organizzazione. Un ulteriore ringraziamento va alle amministrazioni comunali di Sant’Angelo di Brolo, Piraino e Gioiosa Marea. Inoltre colgo l’occasione per invitare tutti gli appassionati, già da adesso, a partecipare il prossimo anno all’ottava edizione”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close