consiglio-comunale

Puleo citato a giudizio per post facebook? Il PD si dice “turbato”

Sant’Agata M.llo – “Siamo turbati e sorpresi per la notizia della citazione in giudizio dell’assessore Puleo, accusato dal Presidente del Consiglio di diffamazione a mezzo Facebook, per avere espresso critiche di natura politica incentrate sul tormentato e tortuoso iter del Porto”. Comincia così un comunicato stampa del PD di Sanantagatese, firmato dai consiglieri Maniaci e Marchese, relativo alla notizia dell’azione giudiziaria nei confronti dell’assessore. “Puleo, continua il PD, ha elencato una serie di questioni, alcune delle quali certamente già note all’Autorità Giudiziaria, altre di dominio pubblico ed oggetto persino di più ampi e severi interventi in Consiglio Comunale dei sottoscritti, e ne ha evidenziato la responsabilità politica. E’ noto ancora, come riportato dalla stampa, che nel corso delle attività di indagine dell’operazione Camelot, la stessa Squadra Mobile di Messina ha rilevato fatti che potrebbero essere penalmente rilevanti, relativi allo stesso procedimento e che oggi sono verosimilmente oggetto di ulteriore attività della magistratura. Avvertiamo, concludono marchese e Maniaci, il forte disagio di operare in un clima reso sempre più torbido da inaccettabili velleità di ritorsione verso chi ha operato con coraggio e libertà e che lasciano la città in balia di inquietanti interrogativi, le cui risposte tuttavia, siamo certi, non tarderanno ad arrivare”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close