incidente brolo

A/20: una bomba meteo all’uscita della galleria Calavà la causa dell’incidente

Brolo – Una velocità non commisurata alle condizioni meteo all’uscita della galleria Calavà caratterizzate da una vera e propria bomba meteorologica con una violenta grandinata che ha inoltre creato una patina sull’asfalto diventato impraticabile. Queste le cause che sembrano aver provocato l’incidente mortale di ieri sera sull’autostrada, direzione Messina Palermo, dopo i rilievi effettuati dalla Polizia Stradale di Sant’Agata Militello.

A perdere la vita il 54enne Salvatore Chiofalo, tecnico palermitano dipendente della società Italgas. L’uomo, intorno alle 19.30 di ieri, viaggiava a bordo di una Fiat Punto “aziendale” ed, a un paio di chilometri dallo svincolo di Brolo, ha perso il controllo dell’autovettura sbandando. Dopo il testacoda la Fiat si è ribaltata più volte su se stessa finendo la sua corsa adagiata sul lato destro della carreggiata. Per Salvatore Chiofalo non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i medici del 118 ed i Vigili del Fuoco del distaccamento di Patti. Alcuni automobilisti, che poco prima dell’incidente seguivano la Punto, hanno raccontato di aver visto la vettura di Chiofalo sbandare autonomamente forse tradita dalla grandine che in quel momento cadeva copiosa. A quanto pare le condizioni meteo, con ogni probabilità, erano già critiche anche prima dell’ingresso alla galleria.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close