Mafia naso

In programma spettacolo “Di mafia si muore sempre tre volte”

Naso – Grande appuntamento con il Progetto “Legalità” di “Cara Beltà – Sicilia” e “Accademia degli Audaci” a Naso. Domani sera, presso il Cineauditorium Comunale, alle ore 21:00 verrà rappresentato lo spettacolo teatrale, scritto e diretto da Marina Romeo, “Di mafia si muore sempre tre volte”. La rappresentazione è dedicata ai temi della legalità e alle donne, diventate simbolo di coraggio e fulgido esempio per le giovani generazioni.

Le protagoniste del dramma, interpretate da Beatrice Damiano e Oriana Civile, sono:

– Serafina Battaglia, la prima donna-coraggio dei tempi moderni a sfidare Cosa Nostra;

 – Giuseppa Di Sano, eroina sconosciuta che alla fine dell’Ottocento sbaragliò, con la propria testimonianza, il clan responsabile dell’uccisione della giovane figlia Felicia Impastato (madre del coraggioso Peppino Impastato);

– Francesca Serio, madre del sindacalista Salvatore Carnevale;

– Graziella Campagna, ragazzina di Saponara, uccisa preventivamente da un mafioso, affinché non svelasse il segreto della sua latitanza;

– Rita Atria, suicida a soli diciotto anni dopo l’attentato al suo mentore, Paolo Borsellino.

Inoltre l’attore Salvatore Barone accompagnerà il pubblico, alla scoperta di questi personaggi.

Le protagoniste raccontano in prima persona le loro vicende, fornendo agli spettatori un’illuminante chiave di lettura psicologica delle loro azioni. Vengono raccontate storie normali di persone normali che, nell’ambito di una vita ordinaria, hanno tirato fuori, con straordinaria forza e tenacia, la capacità concreta di opporsi al male. L’ingresso sarà gratuito e questo permetterà a diversi appassionati, provenienti da tutto l’hinterland nebroideo, di assistere allo spettacolo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close