Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_Municipio2

Anche l’UDC pronta a votare la sfiducia

Barcellona P. G. Vacilla sempre di più la Giunta Collica in vista del voto sulla mozione di sfiducia. Anche il gruppo consiliare dell’UDC ha comunicato la propria scelta di unirsi al voto di sfiducia, motivando la decisione come un segno di responsabilità nei confronti della cittadinanza.

“Numerosi sono stati i tentativi di collaborazione – scrive l’ala barcellonese del partito- tentanto di praticare un opposizione costruttiva, al fine di raggiungere obiettivi nell’interesse dello sviluppo del territorio ma, tutte le volte, si registrava una totale chiusura da parte della Giunta insieme ad alcuni gruppi di Consiglieri. Tale atteggiamento di arroccamento sulle proprie posizioni ha causato delle spaccature insanabili che hanno portato a questo clima di insoddisfazione generale”. Inoltre, secondo i rappresentanti barcellonesi dell’Udc, “moltissimi punti del programma elettorale sono stati disattesi: gli interventi post alluvione, la mancata messa in sicurezza del territorio, la carenza del verde pubblico, il mancato ampliamento del cimitero, il mancato sgravio fiscale per le fasce più deboli e la mancata creazione di nuovi posti di lavoro al fine di garantire una prospettiva di sviluppo. Proprio a causa della mancata attuazione dei punti di intervento nevralgici per il miglioramento della Città- prosegue il partito- si rende oggi necessario esprimersi, con un parere non certo favorevole, sull’operato di questa Amministrazione. Nella nostra scelta di votare la sfiducia non vengono certamente considerate le elevate qualità professionali e umane del Sindaco e dei componenti della Giunta, qui ci sentiamo chiamati, però, a prendere atto delle condizioni in cui versa il nostro Comune. La nostra espressione è una presa d’atto della condizione di estrema difficoltà in cui l’intera città versa e che non può essere ulteriormente tollerata”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close