asilo

Attivati i servizi integrativi al “Simona Ferrante”

Torrenova – L’amministrazione comunale di Torrenova, guidata dal sindaco Salvatore Castrovinci e dalla sua giunta, ha dato il via all’implementazione dei servizi posti in essere dall’asilo nido comunale “Simona Ferrante”, a soli due mesi dalla sua inaugurazione.

Sono infatti già attivi i servizi integrativi auspicati e garantiti dall’amministrazione comunale torrenovese che, a seguito del finanziamento ottenuto dall’Assessorato alla Famiglia, si è subito mossa concretamente per l’incremento di questi importanti servizi legati ai piccoli studenti.

L’implementazione riguarda il potenziamento del servizio offerto dall’istituto scolastico, riservato a tutti i bambini residenti e non nel comune. Tuttavia, i servizi integrativi presentano un unico confine anagrafico in quanto riservati ai bambini dai 12 ai 36 mesi che risultano iscritti presso l’asilo nido comunale. Tali servizi comprendono uno spazio dedicato al gioco ricreativo e alla socializzazione, la realizzazione di laboratori espressivi e di fabulazione con l’obiettivo di permettere lo sviluppo socio-affettivo del minore. Un’altra novità messa in atto dall’amministrazione comunale è relativa all’attivazione di laboratori di relazione genitoriale.

Le istanze di ammissione alla frequenza dei suddetti servizi integrativi potranno essere reperite presso l’ufficio preposto dell’Ente comunale dalle ore 16:00 alle ore 19:00, dal lunedì al venerdì di ogni settimana. Inoltre, per coloro i quali rientreranno nella fascia fino a 7.000,00 euro di reddito ISEE, il servizio sarà gratuito, mentre per gli appartenenti ad una fascia superiore ai 7.000,00 euro il servizio avrà un costo di soli 10,00 euro al mese.

Un’altra occasione per il primo cittadino Castrovinci per migliorare l’offerta dei servizi e offrire strumenti sempre più adeguati per rispondere alle esigenze di un importante settore come l’educazione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close