Gatto

Taglio ai freni dell’ambulanza, tutta colpa del gatto

Floresta – Come nelle trame piu intricate, il colpevole è l’insospettabile. Si è risolto il giallo della manomissione dei freni dell’ambulanza del presidio del 118 di Floresta e alla fine è tutta colpa di un povero gattino.  La comunità Florestana tira un sospiro di sollievo dopo l’epilogo delle indagini condotte dal Comando della locale Stazione dei Carabinieri, nella vicenda dell’asserito taglio dei freni del mezzo di soccorso in dotazione al 118. Controlli effettuati presso un “officina specializzata di Randazzo, alla presenza dei detti militari, hanno consentito di appurare che il danno all’impianto frenante del veicolo era stato causato dalla presenza di un gatto all’interno del vano motore, verosimilmente, rifugiatosi, per la presenza del cane che notoriamente – da tempo – viene accudito dal personale del 118 presso il relativo presidio.
Il felino liberato, dall’intrigo di tubi e parti meccaniche, è schizzato via nell’ilarità dei presenti. Il Sindaco di Floresta dott. Marzullo, che nella qualità di medico veterinario, si è interessato anche del benessere del malcapitato gattino rimasto intrappolato, si è dichiarato soddisfatto dell’esito della vicenda essendo stato fugato ogni dubbio circa la presunta matrice delittuosa dell’evento.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close