DSCN3464

Unione Nebroidea ok con la Nuova Rinascita

Longi – Nella diciottesima giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D, l’Unione Nebroidea vince in casa 3-2 contro la Nuova Rinascita e torna così al successo dopo tre sconfitte consecutive. Al Comunale di Longi la squadra di mister Zingales recupera in due occasioni lo svantaggio e ottiene l’intera posta in palio nei minuti finali. Decidono l’incontro la doppietta di Calogero Frusteri, che sale a quattro gol nella stagione in corso, e la rete di Walter Caprino, alla seconda marcatura nel torneo. Con questa vittoria l’Unione Nebroidea sale a 22 punti in settima posizione, mentre la Nuova Rinascita è stabile al sesto posto a quota 25 punti.

Primi minuti di studio tra le due formazioni. La prima azione pericolosa del match vede come protagonista al 12′ il centrocampista locale Frusteri, il quale su cross di Petrolo calcia oltre la traversa. Continua a spingere l’Unione Nebroidea e crea altre due occasioni pericolose in pochi minuti; al 13′ una splendida punizione di Sirna sfiora l’incrocio dei pali, mentre al 20′ Caprino impegna il portiere ospite Molica con un tiro dal limite dell’area. Al 26′ primo acuto della Nuova Rinascita con una conclusione di Mondello, bloccata a terra dal portiere locale Loris Fabio. Al 28′ grave perdita per l’Unione Nebroidea; infatti il bomber Marco Rizzo viene sostituito da Cangemi per un infortunio al ginocchio. Al 37′ il portiere locale Loris Fabio compie un grande intervento, respingendo un tiro ravvicinato di Marziano. Gli ospiti passano in vantaggio al 39′ con un tiro dai venti metri di Mondello. Fabio al 40′ tiene ancora in corsa la propria squadra, salvando su Marziano. Reagisce l’Unione Nebroidea e al 41′ Frusteri va vicino al pareggio. Al 43′ il direttore di gara Spinola di Barcellona concede un penalty ai locali, per un fallo di mano di Genes; il difensore ospite nella circostanza viene anche espulso, lasciando la Nuova Rinascita in inferiorità numerica. Sul dischetto si presenta Caprino, ma il portiere Molica respinge; Frusteri riesce però a ribadire in rete e pareggia i conti.

La ripresa si apre con il nuovo vantaggio della Nuova Rinascita. Al 52′ il neoentrato Siragusano in contropiede batte l’incolpevole Fabio. Gli ospiti, nonostante l’inferiorità numerica, continuano ad attaccare e sfruttano il momento positivo. Al 55′ Cicirello con un colpo di testa, su corner di Marziano, manda a lato di poco. Al 62′ Mondello colpisce il palo da fuori area. La reazione dell’Unione Nebroidea arriva al 65′ con Frusteri, che segna il 2-2 con un tiro che si infila all’angolino. All’84’ Caprino, su preciso assist di Gugliotta, sigla il 3-2 con un morbido tocco che supera Molica proteso in uscita. Ultimi minuti di concitati, ma dopo quattro minuti di recupero l’arbitro pone fine alla partita.

In testa alla classifica con 48 punti rimane la Virtus Milazzo, grazie alla vittoria a Novara 2-1. Per i milazzesi vanno a segno Antonio Torre, al suo tredicesimo gol in campionato, e Francesco Torre, alla nona rete personale. A tre lunghezze di distanza a 45 punti in seconda posizione si trova sempre la Pro Tonnarella, dopo la vittoria 3-0 sul Fondachelli con le reti di Cucinotta (capocannoniere del torneo con 19 reti), Truglio e Imbesi. Al terzo posto a 33 punti c’è l’Ucriese, dopo il pareggio 2-2 al Comunale di San Marco d’Alunzio contro l’Aluntina; per i locali vanno a segno Provenzale, al quindicesimo gol in stagione, e Lunghitano, mentre per gli ospiti Belladonna e Nici. L’Aluntina raggiunge al quarto posto l’Umbertina a 30 punti; gli umbertini subiscono una pesante sconfitta 3-0 a Barcellona contro la Nuova Azzurra. Infine il Duilia 81 Milazzo batte 2-1 il fanalino di coda Raccuja.

Questa la classifica:

Virtus Milazzo 48

Pro Tonnarella 45

Ucriese 33

Aluntina 30

Umbertina 30

Nuova Rinascita 25

Unione Nebroidea 22

Duilia 81 Milazzo 22

Nuova Azzurra 18

Novara 16

Fondachelli 12

Raccuja 6

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close