NASO E CAPO D’ORLANDO COMMEMORANO FRANCESCO LO SARDO


Sabato 17 dicembre a Capo d’Orlando ed a Naso, l’Istituto Gramsci Siciliano, nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia, commemora l’avv. Francesco Lo Sardo. Si tratta della commemorazione di un grande comune concittadino. L’On.le Avv. Francesco Lo Sardo  (1871 – 1931) fu il primo comunista siciliano ad accedere alla camera dei deputati. Agli albori del ventennio fascista, inviso al governo, perché contrastava la prepotenza dell’illegalità e la violenza del regime, fu fatto prigioniero contemporaneamente all’altro isolano, il ben più famoso, Antonio Gramsci, con cui divise lo strazio della vita carceraria pagando con la vita l’avversione al regime. La manifestazione organizzata dalle due Pro Loco associate, avrà luogo sabato 17, alle ore 10 a Naso nella sala del Cineteatro di piazza Lo Sardo, e alle16 a Capo d’Orlando nel Salone Cristo Re. Al tavolo dei relatori, siederanno: il Prof. Sebastiano Saglimbeni “I memoriali e le lettere”, l’avv Filippo Nicastro Joppolo “Lo Sardo martire di libertà nel contesto politico – giudiziario messinese”, Prof. Salvatore Nicosia, Presidente dell’Istituto Gramsci.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close