Bellinvia

Tiger, esonerato Santino Bellinvia

Brolo – Santino Bellinvia non è più l’allenatore della Tiger Brolo. A renderlo noto è stata la stessa società giallonera tramite comunicato stampa. Al tecnico è costata cara la sconfitta di ieri per 1-2 nell’anticipo del ventiquattresimo turno di Serie D “I” contro il Rende. Nonostante le ultime buone prestazioni, i gialloneri hanno vinto una sola partita nel girone di ritorno, contro l’Orlandina, e sono relegati nelle zone basse della classifica. Con Bellinvia (foto Lenzo), lascia il club brolese anche il preparatore dei portieri Giuseppe Scaffidi.

«Dispiace tantissimo – spiega rammaricato il direttore sportivo brolese Antonio Magistro – ma urge una scossa all’interno dello spogliatoio. Quando le cose non vanno bene il primo a pagare purtroppo è l’allenatore, che ha sempre avuto massima fiducia da parte della Società e che è capro espiatorio delle colpe di un intero gruppo. Abbiamo cercato di porre rimedio a questo momento negativo in ogni modo ma non ci siamo riusciti, per questo abbiamo preso questa decisione che assicuro essere difficile. Mister Bellinvia ha rappresentato tantissimo nella storia recente della Tiger. Sotto la sua sapiente guida il club è cresciuto in termini di professionalità, risultati e rispetto. Umanamente è una perdita ancora più grande, soprattutto per me che ho vissuto al suo fianco gli ultimi due anni e mezzo, capendo quanto sia meticoloso e serio nel suo lavoro. Accanto a Bellinvia sono maturato come uomo, come conoscitore di calcio e come direttore, l’esonero per me è un’enorme amarezza ma io devo pensare prima di tutto al bene della squadra. L’Asd Tiger non può comunque dimenticare i successi raccolti con Bellinvia al timone. Vincere una Coppa Italia d’Eccellenza Siciliana e un Campionato di Eccellenza a Brolo è stata una meravigliosa impresa sportiva e tutti noi saremo per sempre grati al mister per questi ricordi. Un pensiero lo rivolgo anche a mister Giuseppe Scaffidi, preparatore dei portieri competente che ha sempre faticato duro e che è stato collaboratore prezioso in questi anni. Ritengo sia doveroso da parte nostra ringraziare due uomini, prima che due professionisti, che hanno dato tanto a questa causa e che hanno fatto le recenti fortune giallonere. Adesso, però, è tempo di voltare pagina. Nelle prossime ore – conclude Magistro – renderemo noto il nome del nuovo tecnico che guiderà la Tiger Brolo fino alla fine del campionato. Il nostro obiettivo rimane quello di salvarci, anche all’ultimo minuto dell’ultima giornata disponibile. Se la scelta fatta si rivelerà giusta o sbagliata non posso saperlo, non ho la sfera di cristallo. A rispondere saranno il tempo e soprattutto il campo ma abbiamo bisogno di un sussulto emotivo. La Tiger deve rimanere in Serie D e ci proverà con ogni mezzo a sua disposizione».

A breve, dunque, la Tiger renderà noto il successore di Santino Bellinvia sulla panchina giallonera.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close