Frazzanò

Giunta approva Piano di informatizzazione

Frazzanò – La Giunta Comunale di Frazzanò, con la Delibera n. 17 dell’11 Febbraio 2015, ha adottato il nuovo Piano di informatizzazione per il triennio 2015-2017 secondo l’Articolo 24 comma 3/bis del Decreto Legislativo n. 90/2014. Il Progetto, tramite lo sviluppo e il dispiegamento di nuovi sistemi informativi, è lo strumento che delinea il processo per poter ottenere una informatizzazione dei procedimenti, dalla loro presentazione, all’istruttoria, al coinvolgimento di Enti terzi; inoltre si mira a semplificare il provvedimento finale delle comunicazioni interne, degli atti prodotti d’ufficio e delle certificazioni in genere. Il Piano di informatizzazione tiene conto delle scadenze previste dalle norme emanate, circa la dematerializzazione dei documenti e la digitalizzazione dei procedimenti.

Per l’attuazione del piano devono essere coinvolti alcuni soggetti:

1) Interni all’Ente. L’attuazione del piano è demandata alle posizioni organizzative, ai responsabili di procedimento, agli operatori di procedura, sulla base degli indirizzi approvati dall’Amministrazione Comunale;

2) Enti terzi. Nel piano di informatizzazione sono coinvolti Enti terzi che maggiormente partecipano ai procedimenti, per la ricerca di una soluzione informatica inter operante e la stipula di accordi o convenzioni, diretti alla trasmissione informatica della documentazione e delle comunicazioni;

3) Supporto per lo sviluppo del progetto.

Il Piano è strutturato nel rispetto delle norme di riferimento e dell’Agenda per la semplificazione 2015-2017, in modo tale da fornire l’identificazione degli obiettivi della programmazione di questo triennio, che necessariamente si pongono in linea con quelli esplicitati nell’individuazione degli strumenti a livello del proprio Comune, tenendo conto della situazione attuale e delle risorse disponibili. Gli obiettivi si possono così sintetizzare:

– razionalizzazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi;

– digitalizzazione dei procedimenti amministrativi;

– standardizzazione della modulistica;

– dematerializzazione dei documenti;

– integrazione tra sistema gestionale, documentale e sistema front-end del Comune;

– riorganizzazione dell’Ente, in relazione ai procedimenti digitalizzati;

– sviluppo del sistema informativo esistente per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni da parte di cittadini e imprese direttamente on-line;

– la formazione del personale coinvolto nella reingegnerizzazione dei procedimenti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close