opposizione

PERCHE’ NON DOTARE LA BIBLIOTECA DI ACCESSO INTERNET?


I Consiglieri di minoranza, eletti nelle liste di appoggio alla candidatura di Salvatore Librizzi a primo cittadino, hanno presentato un’altra mozione al Sindaco Enzo Sindoni dimostrando una sicura prolificità di proposte ed iniziative volte a migliorare quanto già esistente, in termini di servizi, sul territorio comunale. Questa volta, Sanfilippo, Micale, Trusso e Gemmellato puntano l’attenzione sulla Biblioteca Comunale con proposte concrete che potrebbero garantire una maggiore efficenza ad una struttura dotata di materiale tecnologico decisame4nte vetusto e garantendo anche un collegamento internet fruibile a tutti. Di seguito la mozione dei 4 consiglieri di minoranza:

Oggetto: Mozione per la realizzazione di un punto di accesso internet presso la biblioteca comunale
I sottoscritti Salvatore Alessio Micale, Gaetano Sanfilippo Scimonella, Giuseppe Trusso Sfrazzetto, e Gaetano Gemmellaro, Consiglieri comunali dei Gruppi “Librizzi Sindaco” e “Democratici per Capo d’Orlando”,
Visto l’art 4 del nostro Statuto secondo il quale “Il Comune riconosce nella biblioteca pubblica una struttura fondamentale per assolvere ai bisogni informativi e culturali della comunità”.

Considerato che:
– la biblioteca comunale e’ patrimonio di tutta la collettività , un luogo vitale e dinamico che non può essere concepito solamente come contenitore di testi ma come spazio vibrante adeguato ai tempi e alle nuove tecnologie;
– le biblioteche moderne sono spesso dotate di una sala multimediale, con supporti informatici adeguati, naturalmente connessi alla rete, che consentono ricerche più veloci e complete;
– attualmente la biblioteca e’ carente di un servizio informatico di supporto alla ricerca cartacea , sufficientemente dimensionato rispetto al numero di fruitori della stessa.

Evidenziano che:
– Fanno già parte delle disponibilità del comune di Capo d’Orlando , computer non ancora obsoleti e inutilizzati che se “ringiovaniti” possono essere utili per la creazione di un punto di accesso internet gratuito all’interno della biblioteca;
– all’interno della biblioteca esistono spazi abbondantemente sufficienti per realizzare piu’ postazioni di accesso, senza che queste limitino la vivibilità delle altre aree di interesse (zona lettura, zone di consultazione, zona di competenza del personale);
– i costi per l’ente sono di certo molto bassi e i vantaggi indiscutibili.

Chiedono :
– l’impegno da parte dell’amministrazione a realizzare all’interno della biblioteca comunale di Capo d’Orlando un punto di accesso internet (almeno 3 postazioni), con esclusiva funzione di ricerca, ad utile integrazione dei servizi già offerti,
– di fare un rapido censimento dei computer utilizzabili,
– di provvedere, se necessario, ai relativi aggiornamenti degli stessi per migliorarne l’operatività,
– di porre in essere una regolamentazione all’uso della sala informatica che rispetti le norme vigenti sull’accesso ad internet e i regolamenti della biblioteca.
– di discutere la mozione nel prossimo consiglio comunale utile.

Salvatore Alessio Micale, Gaetano Sanfilippo Scimonella, Giuseppe Trusso Sfrazzetto, Gaetano Gemmellaro

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close