ospedale-S.-Antonio-Abate-1-940x300

Anziano muore al pronto soccorso di Trapani

Trapani – Un settantacinquenne e’ morto nella sala di attesa del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani, dove si era recato con un infarto in corso.

E’ l’imprenditore Pietro Colletta, deceduto nella giornata di ieri all’ospedale. L’uomo, titolare di una ditta di onoranze funebri, intorno alle 12.30 aveva avvertito un forte dolore al petto e con la moglie si era recato al pronto soccorso.

I medici hanno prontamente misurato la pressione di Colletta che era a 190, e gli avrebbero assegnato un “codice giallo” facendolo accomodare in sala d’aspetto. Poco dopo l’uomo si e’ accasciato a terra ed i tentativi per rianimarlo sono stati vani. La salma e’ stata trasferita all’obitorio del Sant’Antonio Abate e stamane i familiari hanno deciso di sporgere denuncia dinanzi i carabinieri di Trapani.

I familiari ritengono infatti che i medici non abbiano rilevato la gravita’ delle condizioni cliniche dell’uomo. L’Asp fa sapere che, in quel momento, i medici erano impegnati ad assistere tre casi di ipertensione e che due di questi tre pazienti erano dei cardiopatici.

Un’altra bufera che va ad abbattersi sulla sanità siciliana. Appena ieri si sono tenuti i funerali di Nicole, la neonata morta a causa di una crisi respiratoria perché per lei non c’era posto in ospedale.

“Prendiamo atto con sgomento dell’ultimo caso di malasanità in Sicilia. Il susseguirsi di questi gravi e tragici episodi rispecchiano una situazione assolutamente inadeguata a garantire il diritto alla salute e all’assistenza dei siciliani”.

Lo scrivono in una nota i deputati della Lega Nord e Autonomie Marco Rondini e Angelo Attaguile, coordinatore in Sicilia del movimento Noi con Salvini, commentando la notizia dell’imprenditore morto a Trapani.

“A questo punto chiediamo un intervento urgente del ministro Beatrice Lorenzin con il commissariamento dell’Assessorato alla Sanità che si è rivelato assolutamente inadeguato nella gestione della rete sanitaria regionale”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close