superstrada

Ecco il progetto della bretella per la superstrada Patti-S. Piero Patti e la S.P. 122

Librizzi – Sarà presentato domani, sabato 21 febbraio, a Librizzi, nella sala consiliare del municipio, il progetto per la realizzazione di una bretella di collegamento tra la costruenda strada a scorrimento veloce Patti – S. Piero Patti e la provinciale n. 122, la storica Patti- Favoscuro.

Il progetto, di livello preliminare, è stato redatto da uno staff di tecnici professionisti che in maniera volontaria hanno messo a disposizione le proprie competenze in favore delle iniziative del Comitato. Alla presentazione prenderanno parte: il sindaco di Librizzi Renato Cilona, il dirigente del settore tecnico del Libero consorzio di Messina (ex Provincia reg.le) ing. Benedetto Sidoti Pinto, rappresentanti delle amministrazioni comunali del comprensorio pattese. Nel corso dell’evento i tecnici esporranno le caratteristiche del progetto redatto.

Il Comitato per la Difesa e la Valorizzazione della Valle del Timeto nasce nell’agosto del 2012 su iniziativa di un gruppo di cittadini con l’intento di favorire un nuovo processo di sviluppo, condivisione e promozione delle risorse paesaggistiche, produttive e umane dei comuni del comprensorio del Timeto, da Patti fino a S. Piero Patti passando per Librizzi e Montagnareale. Prima battaglia, avviata già nell’estate 2012 con la raccolta firme, il rifinanziamento del progetto di completamento della strada a scorrimento veloce, meglio conosciuta come “superstrada”, Patti – S. Piero Patti. Forte della petizione popolare promossa nei comuni del comprensorio (oltre 1000 firme raccolte), della sinergia con le amministrazioni locali e di altre iniziative di mobilitazione (come la dimostrazione alla seduta del consiglio provinciale del 13 novembre 2012), il Comitato ha ottenuto dalla giunta e dal consiglio della Provincia Regionale di Messina l’impegno per il rifinanziamento dell’opera con l’accensione di un mutuo alla Cassa depositi e prestiti per circa 2,5 milioni di euro.

Dopo l’aggiudicazione della gara, nel giugno 2013 è stato riaperto il cantiere per il completamento del secondo lotto della superstrada. Fin da subito il Comitato ha sottolineato la necessità di rivedere parte del tracciato della Patti – S. Piero Patti, in particolare quello compreso tra le località Prato di Librizzi e il versante del monte Spinello. Questo per favorire un migliore collegamento della nuova superstrada alla viabilità esistente e in particolare la S.P. 122, la storica Patti – Favoscuro. In alternativa al tratto località Prato – località Spinello (pressi ex mattatoio comunale di Librizzi), ritenuto dal Comitato molto dispendioso in termini economici e poco funzionale, soprattutto per il traffico da e per S. Piero Patti, il “Valle del Timeto” nell’autunno del 2013 ha lanciato una proposta progettuale alternativa per il collegamento diretto della costruenda Patti – S. Piero Patti con l’attuale S.P. 122 nei pressi del km. 7, a Colla di Librizzi.

Il progetto preliminare oggi redatto è il frutto dell’analisi, dell’approfondimento tecnico e dell’ottimizzazione di quella ipotesi progettuale iniziale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close