Berni

Nessun contributo per Giampilieri, la furia dell’on. Grasso

Capri Leone – Nessun contributo per i cittadini di Giampilieri, comune del messinese colpito nell’ottobre del 2009 da una alluvione che causò 37 morti. Giampilieri non fa infatti parte della lista dei comuni che beneficeranno delle risorse che il governo regionale ha destinato a ventuno comuni. Questa scelta ha attirato svariate critiche. In particolare, l’onorevole Bernardette Grasso ha attaccato senza peli sulla lingua tale decisione.

«Bisogna riparare a questa discriminazione – spiega Bernardette Grasso –, è incredibile che Giampilieri non faccia parte della lista dei comuni che beneficeranno delle esigue risorse, 700mila euro in tutto, che il governo regionale ha destinato a ventuno comuni. Si tratta di una cifra oggettivamente risibile ma è una decisione che in ogni caso esclude senza alcun criterio Giampilieri dalla lista degli enti colpiti da disastri idrogeologici. Al danno si aggiunge la beffa, se solo si considera che la ricostruzione è ancora un miraggio e che le macerie sono dappertutto. Alla base della vergognosa esclusione ci sarebbe un rimpallo di responsabilità tra il Comune di Messina, che avrebbe omesso Giampilieri dalla lista i nominativi degli aventi diritto, e gli uffici regionali, che non avrebbero considerato gli eventi precedenti il 2012. In ogni caso – conclude l’onorevole – è necessario che il governo regionale intervenga per inserire i nominativi degli sfollati di Giampilieri tra quelli che hanno diritto ai fondi, sebbene insufficienti». 
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close