depuratore 06

Il disastro al depuratore di Tavola Grande – Le foto

depuratore 06
Capo d’Orlando
– Il mare si è calmato ma i segni lasciati dall’ultima mareggiata sono ormai indelebili. Il depuratore di Tavola Grande sembra non avere più barriere di protezione e le immagini di seguito testimoniano come la forza delle mareggiate hanno ormai travolto tutto.

depuratore 07

Parte della recinzione del depuratore, lato ovest, è stata completamente divelta. A riva tubi contenenti cavi elettrici e condutture sono state distrutte e naturalmente la strada di collegamento è diventata impraticabile.

depuratore 01

depuratore 02

 

Rimane ormai anche poco della vecchia barriera a protezione delle onde. Lastre di cemento armato che sembrano adesso scogli nelle vicinanze della battigia.

depuratore 03

 

Copertoni, tubi di grosse dimensioni, cavi elettrici, ferro divelto dal cemento armato, si trova di tutto sulla battigia di Tavola Grande. Segnale inequivocabile di una devastazione inesorabile.

depuratore 04

 

Questo è quanto rimane del depuratore che oltre al sequestro, alla limitata funzionalità, deve fare i conti con l’erosione che ormai lo ha pesantemente colpito. Augurarsi che il mare rimanga calmo ancora non serve. C’è un nuovo progetto ma non è certo preveda anche lo spostamento a valle. I finanziamenti sono bloccati e il Presidente del Consiglio ha anche commissariato la Regione Sicilia per non aver ancora speso i fondi europei. Sono scaduti da tempo ormai, anche quelli già prorogati, i termini per la presentazione del progetto definitivo comprensivo di relative prescrizioni. L’attesa pare ancora lunga per la solita burocrazia che però il mare disconosce.

depuratore 05

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close