esperia_messina_pp

LA FIGH SI OCCUPA DEL CASO VERGOGNOSO DI RECALMUTO


“In merito al comunicato stampa fatto pervenire al Presidente Federale si comunica che lo stesso ha sollecitato una informativa al Settore Arbitrale in ordine alla vicenda riferita. Distinti saluti. La Segreteria Generale FIGH”. Questa la comunicazione fatta pervenire dalla FIGH , alla Irritec & Siplast Handball , dopo il duro comunicato di accusa del sodalizio rosanero. In casa paladina moderato ottimismo in attesa delle decisioni della Figh. ” Ci aspettiamo una condanna esemplare dei fatti accaduti sabato scorso – dichiara il vicepresidente Genovese- mai in tanti anni avevo assistito ad un comportamento così vergognoso e becero. La cosa mi rattrista ulteriormente visto che anch’io ho sangue barcellonese nelle vene, ma sopratutto la cosa più avvillente e che tale offesa venga da propri conterranei. ” Il vicepresidente è un fiume in piena – “ancor più male è il comprotamento della società agrigentina che a 4
giorni non ha fatto pervenire nessun comunicato ufficiale , per scusarsi dell’accaduto nonostante che due tra i tifosi più facinorosi siano arrivati e poi ripartiti con il pullman della società dell’Agrigento ( si giocava a Racalmuto ndr). ” Genovese infine fa una considerazione sulla squalifica del proprio allenatore. “La squalifica di Francesco Lenzo è del tutto gratuita , infatti ad accompagnare gli arbitri fino agbli spogliatoi sono stato io , mentre il nostro coach era rimasto sul parquet. Ma purtoppo sappiamo come vanno queste cose: ci sono due verità , quella realmente accaduta e quella scritta dai referti arbitrali. Proprio per questo non proporremo nessun ricorso alla sanzione , però alcune domande agli “zelanti ” arbitri vorrei proprio farle. Primo: perchè nel parapiglia finale il Sign. Burgio (ex-arbitro) “suggeriva” all’orecchio del sig. Manuele le sanzioni da intraprendere nei nostri confronti? a quale titolo poteva permettersi di fare tutto ciò?Secondo: perchè i direttori di gara non hanno riportato il tentativo di aggressione del Burgio ( arbitro che venne messo a “riposo” dopo i clamorosi sviluppi della gara Cus Palermo- Crotone del 2007/2008) ai danni del nostro mister ( che accortosi dei suggerimenti chiedeva a quale titolo potesse permetterselo?), avvenuta proprio sotto i miei occhi e quelli degli arbitri ?

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close