Loc Villa

Violenza sulle donne: dibattito, flash mob e videomessaggio di Lucia Annibali

Loc Villa

Villafranca – Anche nel 2015 il 14 febbraio sarà, prima che la giornata di fiori e cioccolatini, un’occasione per dire ‘no’ alla violenza sulle donne. La campagna ideata dalla drammaturga statunitense Eve Ensler, che ha spinto oltre un miliardo di persone a danzare e manifestare contro le sevizie e gli abusi subiti dalle donne di tutto il mondo, ha lasciato il segno.

Villafranca Tirrena si unirà al coro planetario attraverso una manifestazione organizzata dall’Assessorato ai Servizi Sociali e alle Pari Opportunità, che avrà inizio alle ore 16.30 presso l’Aula Consiliare del Comune con il dibattito intitolato “Oltre la violenza”. Insieme al Sindaco Matteo De Marco e all’Assessore Debora Celi interverranno il Capitano del Comando Provinciale dei Carabinieri, Emanuela Rocca, il Vice Questore aggiunto di Messina, Rosalba Stramandino, la dott.ssa Francesca Sindoni, esperta del Gruppo regionale per gli interventi di prevenzione e cura nella violenza di genere, l’avvocato Cinzia Frisina e la dott.ssa Monica Di Stefano, neuropsichiatra infantile.

Si proseguirà con la proiezione del docu-spot “Io mi rispetto… e tu?”, girato dal giovane video maker Ezio Cosenza con la collaborazione di Flavia Buscema, giornalista, e la partecipazione di attori emergenti, dei ragazzi delle scuole e dell’Associazione MusicArt.

La cittadina tirrenica, sabato, vivrà il proprio momento di riflessione anche grazie all’attesissimo videomessaggio di Lucia Annibali, la giovane donna sfigurata dall’acido lanciatole sul viso il 16 aprile del 2011 da due sicari assoldati dal suo ex compagno (di recente condannato in appello a 20 anni di reclusione) e divenuta ormai un simbolo di questa lotta.

Infine, alle 18.30, di fronte al Palazzo Comunale, il flash mob organizzato con la collaborazione di alcune scuole di danza del territorio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close