Due Torri Tiger

Querelle Tiger-Due Torri, risposta finale dei “tigrotti”

Due Torri Tiger

Brolo – Continua la diatriba tra Tiger Brolo e Due Torri riguardo l’utilizzo del campo di gioco “Vasi” di Piraino. Dopo il duro comunicato della società biancorossa, puntuale arriva la replica del club giallonero che, tramite la nota stampa di seguito riportata, fa chiarezza su alcuni passaggi del comunicato dei pirainesi.

“In merito al comunicato stampa n. 47 diramato dalla Società Asd Due Torri e in seguito alla lettera da parte del Vice-Sindaco del Comune di Piraino, Sig.ra Lara Cusmano, l’Asd Tiger Brolo vuole fare chiarezza sulla questione relativa all’utilizzo dello stadio “Vasi”, riportando a verità la ricostruzione errata degli intervenuti.

Nel comunicato diramato dall’Asd Due Torri, si legge testualmente che “Una soluzione pertanto non si è voluta “cercare” dalla società Tiger Brolo in quanto né il Presidente, né il Vice-Presidente o altro componente del Consiglio Direttivo del Due Torri è stato contattato dai vertici della società brolese. A questo punto ci chiediamo se tutto ciò non è premeditato e strumentalmente pilotato al fine di alimentare sterili polemiche”. 

Tale affermazione è del tutto falsa. L’Asd Tiger, tramite il suo Presidente, Sig. Nino Tripi, una volta ottenuta telefonicamente la totale disponibilità alla concessione dell’impianto sportivo da parte dell’Amministrazione Comunale pirainese, nella persona del Vice Sindaco Lara Cusmano (come segnalatoci dal Sindaco Gina Maniaci), ha provato a contattare telefonicamente, più volte e senza successo, il Presidente del Due Torri, Sig. Carlo Amato, per riscontrarne la disponibilità come concordato con lo stesso Vice Sindaco. Per tale motivo, il Presidente Nino Tripi, ha interpellato, sempre telefonicamente, il Sig. Nino Raffaele, considerevole componente del Consiglio Direttivo biancorosso, il quale, successivamente, ricontattava il Presidente Tripi negando la disponibilità dell’impianto per la partita di Mercoledì 11 Febbraio ed asserendo che l’allenatore del club biancorosso, Sig. Antonio Venuto, non aveva acconsentito alla proposta della Nostra Società di far allenare il Due Torri al “Comunale” di Brolo, gratis, per un pomeriggio.

Successivamente, in data 05/02/2015, l’Amministrazione pirainese ha riscontrato, via mail, l’istanza dell’ASD Tiger Brolo con la seguente:

“Spett. le A.S.D. Tiger BROLO

In risposta alla nota pervenuta  via pec il 3 febbraio 2015 si ribadisce quanto anticipato telefonicamente dalla sottoscritta e dal dipendente addetto alla custodia del campo sportivo ovvero che non sarà possibile posticipare a mercoledì 11 febbraio 2015 l’incontro previsto per domenica 8 febbraio p.v. , in quanto la struttura sportiva non è disponibile”.

Che il Due Torri abbia tutto il diritto di negare “affabilmente” la disponibilità dell’impianto sportivo su cui ragionevolmente vanta una prelazione nessuno può contestarlo, benché meno che noi.

Che l’Amministrazione Comunale pirainese abbia tutto l’interesse ad assecondare le scelte, seppur discutibili, della società biancorossa, è del tutto ovvio ed evidente.

Ma nessuno può e deve alterare la verità dei fatti con il preciso obiettivo di mistificarli, o far risaltare l’inosservanza di regole di “buon vicinato” e di garbo istituzionale da parte della nostra società.

Il Presidente Nino Tripi, ligio alle istituzioni e alla cordialità sportiva, si è correttamente e contestualmente relazionato con l’Amministrazione Comunale di Piraino e con i vertici societari biancorossi per incassare la denegata disponibilità del “Vasi” per il giorno 11/02/2015. 

Sempre nello stesso comunicato diramato dall’Asd Due Torri, si legge: “Si precisa inoltre che la nostra società con un campionato di serie D già alle spalle non ha avuto di certo bisogno dell’aiuto altrui per espletare le pratiche di iscrizione”.

Nuovamente falso. L’Asd Due Torri ha completato la propria iscrizione al campionato di Serie D 2014/2015 grazie all’intervento del Direttore Sportivo dell’Asd Tiger, Sig. Antonio Magistro, e del Segretario, Sig. Renzo Pizzurro, i quali hanno dialogato telefonicamente con la LND per permettere ai biancorossi di iscriversi regolarmente, espletando tutte le pratiche utili all’iscrizione. Ciò è avvenuto alla presenza dei Sig.ri Nino Raffaele e Carmelo Zeus, dirigenti dell’Asd Due Torri, nonché dinnanzi all’ex presidente biancorosso, Sig. Piero Scaffidi.

Ed ancora, il comunicato n. 47 diramato dall’Asd Due Torri recita: “… convinti come siamo che supereremo la loro dipartita dal nostro campo dove per giocare versavano al Comune di Piraino circa euro 100 a partita, come previsto dal regolamento comunale vigente, somme che di certo non finivano nelle casse della società Asd Due Torri, che viceversa si accollava l’incombenza della pulizia delle tribune visto che mai si è provveduto da parte della Tiger come buona educazione vuole”.

Ancora una volta falso. L’Asd Tiger avrebbe dovuto versare nelle casse del Comune di Piraino 250,00 euro a partita per le prime cinque uscite al “Vasi”; 175,00 euro per le seconde cinque uscite; 125,00 euro per le restanti gare. La matematica non è un’opinione, circa 100,00 euro è una stima inesatta, che denota poca conoscenza della realtà. Inoltre, l’Asd Tiger non ha mai “accusato” l’Asd Due Torri di incassare tali spettanze, la cui competenza è esclusiva dell’Amministrazione Comunale.

Infine, non possiamo sottrarci dal manifestare tutta la nostra amarezza per la nota spedita dal Vice Sindaco Lara Cusmano, quale attuale massimo esponente dell’Amministrazione pirainese, che abbandonandosi  a vuote perifrasi, riferisce fatti e circostanze non veritiere. Pur capendone il coinvolgimento ed il fine politico, ma trattandosi di sport, tale comportamento non onora il ruolo istituzione che ricopre. Qualunque Amministrazione comunale dovrebbe promuovere lo sport nella sua più profonda essenza, dando impulso a quelli che sono i suoi valori fondanti: rispetto degli altri, lealtà, affermazione del merito ecc.; e dovrebbe pure praticarli.

In merito a tale nota, ci limitiamo a sconfessare il mal riuscito tentativo di alimentare dissapori e contrasti con gli amici sportivi pirainesi di cui abbiamo profonda stima, divisi solo da una sana rivalità sportiva. Il reciproco rispetto, lo spettacolo e le cornici di pubblico che hanno sempre caratterizzato gli “spalti” nei derby con il Due Torri, rappresentano la migliore risposta a tali inammissibili strumentalizzazioni.                    

L’Asd Tiger Brolo, chiarito quanto sopra, spera di chiudere qui la querelle con l’Asd Due Torri ed è pronta, eventualmente, a provare e documentare quanto riferito nelle sedi più opportune se la Società di Piraino, o chi per lei, avesse ancora da ridire su quanto appena comunicato.

Verba Volant, Scripta Manent.

All’Asd Due Torri vanno gli auguri di un buon proseguimento di stagione, con l’auspicio di una più sincera e leale collaborazione futura”. 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close