Costa98

La Costa si impone a Messina, 78-83 sulla F. P.

Costa98

Messina – Soffre ma vince ancora l’Irritec Costa d’Orlando, che nella quinta giornata di ritorno del campionato di C Nazionale “I” supera l’F. P. Sport Messina e prosegue la sua marcia verso le piazze d’onore della classifica.

Il primo quarto dell’incontro è molto equilibrato. I messinesi di coach Paladina hanno voglia di centrare il quarto successo dell’anno, la Costa riabbraccia il capitano Antinori, rimasto ai box per settimane a causa di un fastidioso infortunio. Dopo 4’ le due squadre sono in perfetta parità sul 6-6. De Lise comincia la partita in ritmo e trova ben 8 punti nel parziale iniziale che consentono agli ospiti di coach Condello di essere avanti 17-21 al primo mini-riposo. Nel secondo periodo i paladini sembrano poter allungare. Un canestro di Dominguez regala agli orlandini il +9 (17-26) ma i padroni di casa, con grande orgoglio, restano aggrappati alla partita e impattano sul 30-30 a 4’04’’ dalla fine del primo tempo grazie ad un ottimo Bellomo. Un gioco da tre punti di Buono porta addirittura avanti i peloritani, 35-32 con 2’ 42’’ ancora sul cronometro prima dell’intervallo lungo. Ancora Bellomo, in serata di grazia, punisce la difesa biancorossa, con il primo tempo che si conclude con l’F. P. sopra nel punteggio, 40-38, e con la Costa che dovrà fare a meno di Dominguez per i restanti 20′ per un infortunio.

Nella ripresa, la Costa rimette per un attimo il muso avanti (41-42) grazie ad Antinori ma i padroni di casa reagiscono immediatamente e con un break di 9-1 firmato Cavalieri e Squillaci si portano sul 50-43 con 6’16” da giocare nel periodo. Nel frattempo Micale rimedia un’espulsione molto dubbia ma i paladini non demordono e con un paio di giocate offensive di Fazio tornano in carreggiata, 52-49 al 25′. Dopo un lungo inseguimento, quindi, una gran tripla di Marinello regala il 53 pari ai biancorossi, con coach Paladina costretto al timeout dopo il contro-parziale orlandino. Il finale del terzo quarto è molto concitato, con le squadre che si danno battaglia su ogni pallone. I canestri di De Lise e qualche libero a segno significano 61-63 Costa alla fine del terzo. Nonostante nel secondo tempo la signora Sciliberto di Messina fischi qualche fallo tecnico di troppo nei confronti dei biancorossi, la Costa riesce a mantenere il vantaggio per tutto l’ultimo periodo. Un gioco da tre punti di Vazzana su assist di Fazio porta gli ospiti sul +8 (66-74) e chiude virtualmente le ostilità. Grazie ad un’ottima difesa su Cavalieri e alla box and one su Bellomo nella ripresa, l’Irritec Costa d’Orlando sbanca il “PalaRitiro” di Messina 78-83 e coglie due punti fondamentali in chiave playoffs.

F. P. Sport Messina-Irritec Costa d’Orlando 78-83

F. P. Sport Messina: Santoro 4, Bellomo 24, Squillaci 21, Cavalieri 11, Ponzù Donato 6, Buono 7, Sabarese, Mirenda 3, Salvatico, Perrone 2. Coach: Francesco Paladina.

Irritec Costa d’Orlando: De Lise 15, Rodriguez 2, Vazzana 18, Dominguez 5, Marinello 15, Micale, Sgrò 4, Nici DNP, Antinori 12, Fazio 12. Coach: Giuseppe Condello.

Parziali: 17-21; 40-38; 61-63; 78-83.

Arbitri: Rosa Anna Nocera di Catanzaro e Sara Sciliberto di Messina.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close