Ciccino MIcale

La Tiger cambia casa? Col Torrecuso al “Micale”

Ciccino MIcale

Capo d’Orlando – La Tiger Brolo cambia ancora casa, almeno per un giorno. La società giallonera ha infatti reso noto che la sfida di campionato contro il Torrecuso, in programma mercoledì 11 febbraio alle ore 14:30 o, in caso di accesso alle fasi finali della “Viareggio Cup” da parte della Rappresentativa Nazionale di Serie D dell’attaccante dei “tigrotti” Claudio Sparacello, mercoledì 18 febbraio alle 14:30, si disputerà al “Ciccino Micale” di Capo d’Orlando e non presso il “Vasi” di Piraino. Motivazione di questa scelta, la non concessione del terreno di gioco pirainese alla squadra di Brolo.

Grande l’amarezza in seno al club dei presidenti Tripi e Ricciardello, come si legge nel comunicato diramato dai gialloneri.

“La non concessione immotivata dell’impianto di gioco “Vasi” di Piraino ci sorprende e ci amareggia oltremodo. L’amministrazione comunale pirainese non ci ha fornito alcuna spiegazione al riguardo, limitandosi ad informarci che, per il posticipo con il Torrecuso, la struttura non sarebbe stata a nostra disposizione. Il Due Torri ha tutto il diritto di allenarsi sul proprio campo negli orari più favorevoli ma, in un’occasione del genere, memori di quanto fatto dalla Tiger in passato per il club biancorosso, una soluzione si sarebbe potuta facilmente trovare. Sottolineiamo “potuta” perché la verità è che non si è voluta trovare. Per il giorno della partita in questione abbiamo messo a disposizione del Due Torri l’impianto “Comunale” di Brolo, in maniera assolutamente gratuita, a differenza di quello che fanno loro con noi. Ad inizio anno, il direttore sportivo giallonero, Sig. Antonio Magistro, e il segretario della Tiger, Sig. Renzo Pizzurro, hanno lavorato alacremente insieme ai dirigenti biancorossi per permettere al Due Torri di iscriversi al campionato di Serie D, visto che non erano stati in grado di farlo da soli. Inutile perdere tempo a parlare di questioni assurde ed ostruzionismi vari e svariati attuati dal Due Torri nei nostri confronti durante questa stagione sportiva. L’Asd Tiger ringrazia comunque la società pirainese e l’amministrazione comunale per l’ospitalità finora concessa e si trasferisce a Capo d’Orlando. Giocheremo sicuramente il posticipo con il Torrecuso al “Ciccino Micale”. Chiederemo inoltre di disputare tutte le restanti gare interne della Tiger a Capo d’Orlando, vista la gentilezza del Due Torri. Grazie anche all’Orlandina che, nonostante la miriade di problemi avuti nell’ultimo periodo, si è dimostrata società sportivamente molto più elegante del Due Torri in ogni sua componente, salvo sparute eccezioni. Alcuni dirigenti del Due Torri hanno persino accusato la Tiger di aver scippato loro i giocatori, la memoria di un ragazzo tragicamente scomparso, forse avevano paura che rubassimo alla società pirainese anche il campo di gioco e chissà cos’altro. Di sicuro non potevamo rubar loro la faccia, quella l’hanno persa da un po’, con calciatori, avversari e tifosi neutrali. Ma, si sa, l’eleganza non si compra al mercato e, se si potesse, a loro non farebbero comunque credito. In bocca al lupo al Due Torri, la Tiger si trasferisce a Capo d’Orlando, dove conoscono il vero significato della parola “sport”, a Piraino vocabolo evidentemente sconosciuto”.

Parole di ringraziamento al Comune di Capo d’Orlando arrivano dal primo cittadino di Brolo, il sindaco Irene Ricciardello: «L’Asd Tiger è un bene prezioso non solo per i brolesi ma per tutto il comprensorio. Sarebbe stato delittuoso vedere questa società senza un terreno di gioco disponibile per una partita importante come quella contro il Torrecuso. Se questo non è accaduto è per merito dell’amministrazione amica di Capo d’Orlando e per questo non posso che ringraziare il sindaco orlandino Enzo Sindoni, che si è subito messo all’opera in prima persona per permetterci di giocare la nostra gara di campionato nella struttura sportiva paladina. Grazie a Capo d’Orlando e all’Orlandina per la grande disponibilità, cercheremo di mettere un punto definitivo alla questione il più presto possibile».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close