Liceomini

Liceo “Lucio Piccolo” sempre più interattivo

Liceo1

Capo d’Orlando – Un istituto sempre più al passo coi tempi. Il Liceo Scientifico Lucio Piccolo di Capo d’Orlando ha infatti ultimato i lavori relativi all’attuazione del Progetto finanziato nell’ambito del Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO004 FESR Sicilia, che ha portato alla realizzazione di:

– Un nuovo Laboratorio di Informatica per la didattica;

LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) in tutte le classi delle sezioni scientifico, classico, sportivo e linguistico;

Nuove tecnologie informatiche per l’interazione scuola-famiglia-territorio.

L’attuazione del progetto è stata portata avanti dal dirigente Scolastico, Dott.ssa Giuseppa Rita Pintabona, coadiuvata dal D.S.G.A, Dott.ssa Graziella Polito, dallo staff di dirigenza Proff. Tullio Randazzo e Lea Natalotto e dal Prof. Antonio Smiriglia che ha curato la progettazione dell’azione.

“Questo programma rappresenta – ha dichiarato il Dirigente Scolastico – un ulteriore passo avanti nel percorso, iniziato ormai da alcuni anni, di ammodernamento e consolidamento delle strutture del nostro Istituto che ha sempre operato nella direzione dello sviluppo delle competenze, con particolare attenzione alle nuove tecnologie e agli ambienti di apprendimento. Crediamo fortemente che le nuove strategie di comunicazione renderanno più efficace l’interazione di una pluralità di utenti finali nell’ottica di una reale riduzione delle distanze, di un accrescimento della conoscenza e dell’interesse in dimensione Europea.”

Liceo2

“La nostra scuola – ha aggiunto il prof. Smiriglia – è così oggi dotata delle più moderne tecnologie informatiche e di laboratorio per la diffusione della cultura, la pratica laboratoriale e la comunicazione in rete.

Tra gli obiettivi principali da raggiungere, ci sono quelli coerenti alle strategie operative dei Programmi Istruzione FESR, che mirano a conseguire elevate competenze e capacità di apprendimento e, nel contempo, quello di offrire una maggiore attrattività della scuola, anche in termini di ambienti ben attrezzati per la didattica, sicuri e accoglienti, creati soprattutto per contrastare gli abbandoni precoci ed attenuare gli effetti di eventuali fattori negativi di contesto.

La realizzazione di questo ulteriore progetto permetterà all’istituto di promuovere attività di partecipazione basate su strumenti e strategie di comunicazione che coinvolgono la scuola, la famiglia e il territorio, in particolare sulle tematiche europee, che si esprimono nel diritto all’informazione, alla libertà di espressione, all’inclusione, alla possibilità di ottenere informazioni nelle diverse lingue attraverso una varietà di strumenti (anche tecnologici), alla diversità, alla capacità di comunicare con tutti i cittadini europei tenendo conto dei diversi contesti sociali e culturali.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close