Salvatore Castrovinci

Approvato il nuovo piano di Protezione Civile

Salvatore Castrovinci

Torrenova – Il nuovo piano di Protezione Civile è stato l’argomento più importante trattato nell’ultimo consiglio comunale di Torrenova, presieduto dal presidente Massimiliano Corpina. La redazione e la conseguente approvazione del nuovo piano di Protezione Civile, fortemente voluta dall’amministrazione Castrovinci in accordo con i volontari del gruppo di Protezione Civile comunale, ha assunto particolare rilevanza in quanto tale atto risulta indispensabile per accedere ai fondi della programmazione comunitaria POR 2014-2020, finalizzati al finanziamento di opere di Protezione Civile.

Suddetto piano contiene opere di importanza strategica come la litoranea, recentemente approvata dal CRU e già certificata dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile e considerata opera avente valenza sovracomunale, e la stazione ferroviaria, concessa al comune per permettere l’insediamento, appunto, del gruppo di Protezione Civile. Il piano in questione è uno strumento comunale di rilievo, poiché rappresenta l’insieme coordinato delle misure da adottare per far fronte ad eventi attesi connessi all’attività dell’uomo che comportano rischi per la pubblica incolumità. È questo uno dei principali motivi che più preme al sindaco Salvatore Castrovinci e alla sua amministrazione, da sempre molto attenta alle attività e al ruolo assunto dai componenti della Protezione Civile.

«Questo risultato, frutto del lavoro sinergico portato avanti dal Responsabile Ufficio Tecnico del Comune Ing. Fabio Marino insieme ai tecnici del Dipartimento di protezione Civile di Messina e con il supporto del collaboratore esterno Ing. Maria Rita Valenti, ha finalmente dotato il nostro ente di un piano Ccomunale aggiornato ai tempi ed in linea con le normative», ha dichiarato soddisfatto il sindaco di Torrenova, Salvatore Castrovinci. Il primo cittadino torrenovese si è sempre contraddistinto per il suo impegno e notevole interesse nei confronti di questa tematica strettamente legata alla salvaguardia e alla tutela dei propri concittadini e del proprio territorio, dimostrandolo nella programmazione e nella gestione di importanti eventi, attesi e non, che hanno interessato il territorio di sua competenza. La presenza di un piano di Protezione Civile, per un ente pubblico, è di fondamentale importanza perché, oltre a definire i ruoli delle strutture comunali preposte alla Protezione Civile e le relative procedure che si devono adottare per fronteggiare qualsiasi evento, tale strumento ha lo scopo di prevedere, prevenire e contrastare gli eventi calamitosi e tutelare la vita dei cittadini, dell’ambiente e del territorio ed il sindaco Salvatore Castrovinci  ha voluto fortemente che si arrivasse in maniera rapida all’approvazione in seduta di adunanza consiliare della redazione di questo indispensabile strumento di pianificazione di emergenza.

La L. 225/1992, infatti, individua nel consiglio comunale l’organo competente per l’approvazione di questi strumenti  e stabilisce che i piani ed i programmi di gestione, tutela e risanamento del territorio devono essere coordinati con i piani di emergenza di protezione civile.  La stessa soddisfazione del primo cittadino di Torrenova è condivisa dal vice-sindaco e assessore alla protezione civile, Ennio Esposito: «Siamo estremamente soddisfatti di quanto appena ottenuto. Vogliamo ringraziare gli uffici ed il personale che hanno collaborato alla redazione di questo strumento operativo». L’amministrazione comunale torrenovese ha inoltre ringraziato tutti i volontari che ogni giorno si adoperano per migliorare la macchina dei soccorsi, in moda da rendere il sistema di Protezione Civile sempre più efficiente e competente.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close