patti3

Patti vittoriosa a Siracusa, sconfitte per F.P. Sport e San Filippo

patti3

Patti – Nella 15a giornata del girone I del campionato di Serie C Nazionale, vince con merito lo Sport è Cultura Patti, che batte in trasferta la Kama Italia Aretusa. Sconfitte invece per San Filippo, a Cosenza, ed F.P. Sport in casa contro Acireale.

Vittoria meritata per Patti dunque, che vince a Siracusa col punteggio di 65-71. Una vittoria maturata nel secondo tempo, dove gli uomini di Sidoti hanno confezionato un parziale di 17-11 nel terzo periodo che ha sostanzialmente indirizzato la gara. Protagonista dell’incontro il capitano Filippo Mori, che segna dei canestri importanti e chiude la gara con 23 punti, 6 rimbalzi e 5 assist. 14 sono invece i punti di Jovic, decisivo sotto canestro insieme al compagno Bolletta, autore di 11 punti e 9 rimbalzi. Doppia cifra anche per Evotti con 10 punti, 9 per Ciman, assente per infortunio il play titolare Sidoti.

Perde invece il Cocuzza Basket di San Filippo, sconfitto a Cosenza 91-78. La squadra di casa aveva cominciato forte la partita chiudendo il primo quarto avanti 26-17, ma i ragazzi di coach Romeo non mollavano ed alla fine del primo tempo erano sotto di soli 4 punti (45-41). Nel terzo quarto però i locali allungano fino al +10 tenendo il vantaggio in doppia cifra fino al termine della gara. Cinque gli uomini in doppia cifra per San Filippo comunque, autrice di una buona gara in attacco quanto deficitaria in difesa: top scorer della squadra Paggi con 16 punti, 15 per Kipa, 14 Laganà, 13 Albana, 11 Luzza.

Sconfitta anche per l’F.P. Sport Messina, che perde a domicilio dopo un tempo supplementare contro Acireale per 58-63. La squadra di Palatina conduce per quasi tutta la gara prima che Maric trovi il canestro del sorpasso sul 49-51 a 2′ dal termine. Squillaci pareggia con due tiri liberi, ma Abramo, sempre dalla lunetta, firma il nuovo sorpasso sul 51-53 a 20″ dalla fine. Timeout per la squadra di casa che trova il canestro della parità quasi allo scadere sempre con lo stesso Squillaci: overtime a quota 53. Nell’extra-time segna per prima la squadra di casa col solito Squillaci, ma prima Arcidiacono pareggia e dopo Maric segna la bomba del sorpasso. Gli ospiti trovano anche il +6 con Cusenza a 30″ dalla fine del tempo, Buono prova a tenere viva la gara con una tripla, ma sbaglia quella successva che avrebbe dato il -1 all’F.P. Sport. Termina dunque 58-63 per Acireale al PalaRitiro. Da segnalare i 21 punti e 6 rimbalzi per Squillaci, top scorer del match, ed i 19 e 9 rimbalzi per Buono.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close