10897875_820117724716907_3478677724970156111_n

Nebroidea batte Aluntina, Virtus Milazzo in testa

10897875_820117724716907_3478677724970156111_n

Longi – Nella dodicesima giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D, l’Unione Nebroidea batte l’Aluntina 3-2 e torna così al successo dopo due sconfitte consecutive. Al Comunale di Longi partita molto combattuta tra le due compagini, che viene decisa quasi allo scadere da una rete di Salvatore Fabio. La formazione di mister Renzo Zingales con questa vittoria aggancia proprio l’Aluntina in sesta posizione con 16 punti e si rilancia in ottica playoff. Le altre marcature vengono messe a segno dal solito Marco Rizzo, al suo undicesimo gol stagionale, e da Stefano Sirna, alla seconda rete in campionato.

Primi minuti di studio tra le due squadre. Al 12′ l’Aluntina passa in vantaggio con un gran tiro da lontano di Monici, che sorprende il portiere locale Salvatore Russo. L’Unione Nebroidea pareggia subito al 14′ con Marco Rizzo che segna con una punizione dal limite, concessa dal direttore di gara Merendino di Messina per un fallo ai danni di Gugliotta. Gli ospiti si rendono pericolosi al 18′ con Pedalà, ma Russo riesce a salvarsi in angolo. L’Unione Nebroidea si riaffaccia in avanti nel finale di tempo, creando tre azioni da gol. Al 34′ una punizione di Sirna viene bloccata dal portiere ospite Tindaro Russo; al 35′ Rizzo viene fermato per un fuorigioco dubbio, mentre si stava involando verso la porta avversaria; al 40′ Gugliotta manda a lato su assist di Rizzo.

Nella ripresa cambio tra i pali per l’Unione Nebroidea; infatti l’infortunato Salvatore Russo viene rimpiazzato da Loris Fabio. E proprio Fabio si rende protagonista di una splendida parata al 55′, quando respinge una conclusione ravvicinata di Provenzale. I locali vanno in vantaggio al 60′ con Sirna, che insacca con un perfetto stacco di testa su corner di Petrolo. Spinge l’Unione Nebroidea e al 62′ il neoentrato Castrovinci impegna in angolo Tindaro Russo. L’Aluntina trova il pareggio al 69′ con Provenzale, che è bravo a smarcarsi in area avversaria e sale a 10 reti nella classifica cannonieri. All’88’ l’Unione Nebroidea passa di nuovo avanti con Salvatore Fabio, che sigla il 3-2 da pochi passi.

In testa alla classifica continua la lotta serrata tra Virtus Milazzo e Pro Tonnarella. I milazzesi rimangono primi con 32 punti, dopo la vittoria nel derby contro il Duilia 81 Milazzo per 3-1. Decidono l’incontro una doppietta di Francesco Torre e la rete di Antonio Torre, al decimo gol personale nel torneo. La Pro Tonnarella, invece, rimane in seconda posizione a 31 punti con il successo ottenuto 2-1 sulla Nuova Azzurra, grazie ai gol di Truglio e Pellegrino. In terza posizione appaiate con 22 punti ci sono Ucriese e Nuova Rinascita. L’Ucriese si impone 2-1 in trasferta sul Fondachelli con le reti di Rosetta e Nici, mentre la Nuova Rinascita batte 2-0 il fanalino di coda Raccuja. Infine l’Umbertina scende al quinto posto con 20 punti, dopo il pareggio 0-0 contro il Novara.

Questa la classifica:

Virtus Milazzo 32

Pro Tonnarella 31

Ucriese 22

Nuova Rinascita 22

Umbertina 20

Unione Nebroidea 16

Aluntina 16

Nuova Azzurra 12

Duilia 81 Milazzo 10

Novara 9

Fondachelli 6

Raccuja 4

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close