10906022_10205494379146664_3635710335216299590_n

Albergo Diffuso, ecco la XVIII Sagra del suino nero dei Nebrodi

10906022_10205494379146664_3635710335216299590_n

Longi – Si terrà questa sera a partire dalle ore 18:00, presso il Comune di Longi, la XVIII Sagra del suino nero dei Nebrodi, nell’ambito del progetto “Nebrodi Albergo Diffuso”. Questo è ormai diventato un appuntamento fisso e da non perdere, per gli amanti del cibo genuino e per fare il punto su un settore in grande crescita. Protagonista in assoluto sarà il maiale, la cui carne ha caratteristiche organolettiche uniche: i prodotti, che fanno parte anche di un presidio Slow Food, sono ormai richiestissimi in tutte le parti del mondo. A partire dal prosciutto crudo: dalla Russia al Brasile, oltre ai Paesi Ue, il prodotto è sempre più apprezzato dai mercati esteri. Ma quest’anno c’è una novità, in quanto come già accennato, la sagra si inquadra in un programma complessivo di ospitalità diffusa. Sarà possibile non solo partecipare alle degustazioni e all’animazione, ma anche apprezzare il vasto patrimonio immobiliare del piccolo centro che si affaccia sui Monti Nebrodi. Longi è un modello riconosciuto con i suoi numerosi Bed&Breakfast, che danno l’opportunità di dormire a prezzi economici. A partire dalla mattinata si svolgeranno numerose attività, organizzate dalle associazioni ambientalistiche locali, che si protrarranno durante tutto il corso del 2015.

Non mancheranno le escursioni e le visite ai paesaggi caratteristici di Longi. Si potranno visitare il Passo Zita, suggestiva gola rocciosa; la famosa “Stretta di Longi”, dove il tempo e l’azione implacabile delle acque hanno scavato un varco roccioso, creando due pareti di straordinario fascino; o il parco avventura “Nebrodi Adventure Park”, che fa registrare annualmente la presenza di tantissimi turisti. Il Parco, nato qualche anno fa nel Bosco Soprano, in contrada Pado, nel cuore del Parco dei Nebrodi, è il primo Parco Avventura della Provincia di Messina. Il “Nebrodi Adventure Park” rappresenta un modo piacevole, divertente ed emozionante per scoprire la bellezza della natura e dei meravigliosi paesaggi tipici dell’area nebroidea. Il percorso sportivo all’interno del parco è costituito da una successione di piattaforme installate a varie altezze e deve essere eseguito in piena autonomia, ma sempre sotto l’attenta supervisione degli istruttori. Attualmente sono presenti 9 percorsi divisi per tipologia di utente e per difficoltà, dal “mini junior” per bambini a partire da 2 anni al percorso “viola”, composto da teleferiche in sequenza, al quale possono partecipare ragazzi e adulti dai 140 cm di statura e dai 14 anni compiuti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close